Calciomercato, gli svincolati
a parametro zero a giugno

Sarà un'estate di caccia ai parametri zero come poche volte fino ad ora: Insigne è senza rinnovo così come Azpilicueta

Mercoledì 13 Ottobre 2021 di Marco Prestisimone
Calciomercato, gli svincolati di giugno: da Pogba a Kessié e Mbappé, quante occasioni d'oro

Da qui a giugno per molte società sarà corsa al rinnovo. Perché per tante che le speranze sembrano averle già perse (Mbappé-Psg, col francese verso il Real Madrid), c'è chi invece all'obiettivo di prolungare il contratto in scadenza del proprio top player per non perderlo a zero non ha ancora rinunciato. L'arrivo di Mirante al Milan ha riaperto il dibattito sugli svincolati, e mai come nella sessione di giugno il mercato sarà pieno di occasioni. Da pagare, sia chiaro, perché dietro alla voce «zero» del cartellino ormai girano interessi e commissioni che di fatto fanno lievitare i prezzi. Specialmente se gli uomini in questione sono Pogba, Insigne o Kessié. 

Milan, ecco Mirante: visite e firma per l'ex portiere della Roma

Khaby Lame, maglia in regalo da Mbappé e battute con Pogba: nella Francia tutti pazzi per la stella di TikTok

Da Onana a Lacazette: tutti gli svincolati a giugno

C'è chi un principio di accordo l'ha già trovato (il portiere dell'Ajax Onana, con l'Inter) o chi invece sta ancora sfogliando la margherita. Le ripercussioni dei parametri zero si vedranno già nelle prossime settimane: chi a gennaio non avrà rinnovato il proprio contratto sarà libero di accordarsi ufficialmente con un altro club. Tra i portieri oltre a Onana c'è Diogo Costa del Porto, 22enne titolare del club portoghese. In difesa senza accordo sul rinnovo si libereranno Aurier, il capitano del Chelsea Azpilicueta o Mazraoui, che può giocare anche più avanti. Tra i centrali, a proposito di Chelsea, scade il contratto a Rudiger (potrebbe tornare in Italia dove ha già giocato alla Roma) e Christensen. Parametri zero anche Sule del Bayern Monaco e Romagnoli del Milan. A centrocampo c'è da leccarsi i baffi: Pogba è la punta di diamante di questa mini squadra di potenziali svincolati. La Juve sogna un ritorno, che a lui non dispiacerebbe. Raiola è già al lavoro. 

C'è anche Kessié, che sta discutendo il rinnovo con il Milan: per i rossoneri le richieste sono troppo alte, si continuerà a parlare per evitare un altro caso-Donnarumma. Liberi pure Tolisso, Brozovic o i baby talenti Kamara del Marsiglia e Fabio Vieira del Porto. Per chi desideri più esperienza, occhi su Lingard, Isco o Mkhitaryan che se dovesse confermare quanto fatto di buono con Mourinho avrebbe un'opzione per restare ancora alla Roma. 

 

Insigne, Belotti e gli altri: i parametri zero in attacco

Ma ce n'è per tutti i gusti. Serve un mancino? Saranno parametri zero Di Maria e Bernardeschi mentre Dybala è a un passo dal rinnovo last minute con la Juventus. Tra i destri Insigne non ha ancora un accordo con il Napoli, Boga invece lascerà il Sassuolo per tentare il salto in una big. Gli occhi di tutto il mondo sono però su Mbappé: il Psg è uscito allo scoperto raccontando le trattative tra lui e il Real Madrid. Leonardo ha accusato i Blancos di lavorare «sporco» ma quel che è ormai certo è che il rinnovo sia quasi impossibile. A fine anno il francese sarà una nuova stella del Real Madrid. È ancora senza rinnovo Belotti al Torino, così come Lacazette dell'Arsenal e Origi del Liverpool. 

Ultimo aggiornamento: 14 Ottobre, 10:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA