Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Milan, si costruisce il futuro:
dal rinnovo di Leao a Botman e Origi

Lunedì 23 Maggio 2022 di Salvatore Riggio
Milan, si costruisce il futuro: dal rinnovo di Rafael Leao a Botman, Renato Sanches e Origi

A Casa Milan la festa scudetto continua. Se oggi, nel tardo pomeriggio, è attesa la squadra, che partirà dal piazzale con un bus scoperto e attraverserà la città per arrivare in piazza Duomo, già dalle prime ore del mattino c’era gente in coda al Milan Store. «Siamo orgogliosi di aver vinto questo scudetto. Abbiamo vissuto due anni difficili. All’inizio della stagione noi ci abbiamo creduto pure sapendo che la serie A è un campionato difficile. Abbiamo un gruppo giovane che ancora deve migliorare tanto, ma dentro ha uno spirito incredibile. Se continueremo con grandi giocatori? Assolutamente sì. Abbiamo non solo giocatori con talento, ma anche con voglia e carattere. Miglioreremo di sicuro nel futuro. Mi sento milanista perché questo club è speciale», ha detto Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan. E ancora: «Non è lo scudetto dei soldi, ma dei valori».

Gli obiettivi di mercato del Milan

Il club ripartirà da Paolo Maldini come direttore tecnico e Frederic Massara come direttore sportivo. Poi si cercherà di piazzare un colpo in ogni reparto: riscattare Florenzi come terzino destro, chiudere con il Lille sui 30 milioni di euro per Botman e trattare – sempre con la società francese – Renato Sanches. Per quanto riguarda l’attacco, Origi effettuerà le visite mediche dopo la finale di Champions del suo Liverpool con il Real Madrid. Il belga sbarcherà in Italia a parametro zero. Con l’arrivo di RedBird – non viene confermata la voce di una loro possibile presenza a Milano per chiudere già oggi la trattativa – si potrebbe pensare anche di arrivare a un trequartista, mentre si cercherà di capire cosa vorrà fare Ibrahimovic. Come fantasista piace Mahrez del Manchester City. La priorità adesso, però, resta il rinnovo di Rafael Leao. Il portoghese è in scadenza nel 2024. La trattativa tra il suo procuratore, Jorge Mendes, e il Milan si era fermata su una possibile firma al 2026 a 4,5 milioni di euro. Con lo scudetto appena vinto, e con il numero 17 grande protagonista della stagione, bisognerà alzare ancora di più l’asticella. La fumata bianca con Rafael Leao sarebbe un ottimo biglietto da visita da parte di RedBird.

Ultimo aggiornamento: 24 Maggio, 09:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA