«Non prendere la strada di Zaniolo»,
Capello fulmina Esposito (e la Roma)

La gaffe di Capello con l'esordiente Esposito: «Non prendere la strada di Zaniolo». Imbarazzo in studio
La gaffe di Capello con l'esordiente Esposito: «Non prendere la strada di Zaniolo». Imbarazzo in studio
Giovedì 24 Ottobre 2019, 10:22 - Ultimo agg. 26 Ottobre, 11:53
1 Minuto di Lettura
Serata da ricordare quella di ieri per Sebastiano Esposito, il 17enne dell'Inter che ha esordito in nerazzurro contro il Borussia Dortmund in Champions League. Tanti i complimenti per lui a fine partita, soprattutto dallo studio di Sky Sport, dove è intervenuto per la prima intervista della sua giovane carriera. Paolo Condò gli ha detto: «Quando un ragazzo così giovane fa l'esordio siamo contenti, come successo per Zaniolo». Prosegue Fabio Capello, con un commento che ha però gelato lo studio: «Ecco, non prendere quella strada».
 
 

Dopo alcuni istanti di imbarazzo, ha preso la parola Ilaria D'Amico, che ha messo una pezza alle dichiarazioni dell'ex allenatore della Juventus: «Fabio intendeva dire che non devi andare dall'Inter alla Roma, come ha fatto Zaniolo». Nonostante l'intervento di lady Buffon, la gaffe ha gelato lo studio nell'imbarazzo generale, compreso quello di Esposito, ancora emozionato per la prima intervista della sua vita.
© RIPRODUZIONE RISERVATA