Caso Valbuena, Benzema
a processo: rischia cinque anni

Martedì 30 Marzo 2021
Caso Valbuena, Karim Benzema a processo il 20 ottobre: l'attaccante rischia cinque anni

Karim Benzema rinviato a giudizio. Si terrà il prossimo 20 ottobre il processo a carico dell'attaccante francese del Real Madrid, in merito all'estorsione a luci rosse ai danni dell'ex compagno di nazionale Mathieu Valbuena.

Karim Benzema, 33 anni, ha già perso la nazionale (e la possibilità di laurearsi campione del Mondo nel 2018) proprio per la vicenda giudiziaria che lo riguarda, ma ora rischia una pena ancora più severa. L'attaccante è accusato di complicità in tentato ricatto e sarà processato dal tribunale di Versailles dal 20 al 22 ottobre.

Benzema rischia fino a cinque anni di carcere per aver consigliato a Mathieu Valbuena, 36enne trequartista ora in forza all'Olympiacos, di pagare i ricattatori che minacciavano di rendere pubblico un suo video hard. «Attento, Mathieu, sono veri delinquenti», le parole che secondo gli atti processuali l'attaccante avrebbe riferito al compagno di nazionale durante un ritiro a Clairfontaine. Karim Benzema ha sempre sostenuto di voler aiutare il suo compagno ma per l'accusa si era trattato di pressione dolosa, in complicità con gli estorsori. Proprio per il coinvolgimento nel caso, il 33enne attaccante è sempre stato escluso dalla nazionale dal 2015, perdendo così la possibilità di guadagnarsi l'argento europeo nel 2016 e l'oro mondiale due anni dopo.

Ultimo aggiornamento: 18:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA