Barcellona, è la fine di un'era:
agli ottavi Benfica, Lille e Salisburgo

Mercoledì 8 Dicembre 2021 di Giuseppe Mustica
Barcellona, è la fine di un'era: agli ottavi il Benfica. Passano anche Lilla e Salisburgo

Ultima giornata dei gironi di Champions League andata in archivio. Anche se rimane la gara dell'Atalanta, che domani (inizio alle 19), si giocherà contro il Villarreal il passaggio del turno. La gara di stasera è stata rinviata per neve. Giusto così. Ma andiamo a vedere quello che è successo negli altri gironi.

 

Atalanta-Villarreal, rinviata a domani alle 16:30 per neve l'ultima gara di Champions

 

Champions, i verdetti della seconda ultima giornata: chi va agli ottavi, chi retrocede in Europa League

GRUPPO E. La fine di un'era. Il Barcellona è fuori dalla Champions League. Il Bayern Monaco, già qualificato, non fa sconti. E distrugge (3-0) la formazione allenata da Xavi. Muller e Sané nel primo tempo indirizzano la sfida. Musiala la chiude nella ripresa. I catalani giocheranno i sedicesimi di finale di Europa League. Incredibile. Agli ottavi di Champions invece ci va il Benfica, che batte 2-0 la Dinamo Kiev grazie alle reti di Yaremchuk e dell'ex Fiorentina, e Latina, Gilberto. Pratica chiusa nel primo tempo. E lusitani che hanno meritato di staccare il pass.

GRUPPO F. Pareggia il Manchester United, già sicuro del primo posto, che stoppa le speranze, almeno di Europa League, delo Young Boys. All'Old Trafford finisce 1-1: apre Greenwood, risponde Rieder. Adesso si attende di capire domani chi raggiunferà Ronaldo e compagni. 

GRUPPO G. La vittoria esterna sul campo del Wolfsburg, permette al Lilla di passare come prima del raggruppamento G. In Germania finisce 3-1 per i francesi. Alle loro spalle si piazza il Salisburgo, che regola 1-0 il Siviglia (che va in Europa League), grazie alla rete dello svizzero Okafor a inizio ripresa. 

GRUPPO H. La Juve prima, il Chelsea secondo. Lo Zenit fa un enorme favore alla formazione di Massimiliano Allegri, strappando ai Blues un punto pesantissimo per l'economica del girone. Non per i russi, che alla fine giocano anche su Twitter, scrivendo:«Prego, Juventus». Il gol di Odzoev, al 94', permette ai piemontesi di sperare in un sorteggio sicuramente meno complicato. 

Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre, 15:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA