Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Coppa Italia, il Bologna fatica
ma batte il Cosenza con un gol

Lunedì 8 Agosto 2022
Coppa Italia, il Bologna fatica ma batte il Cosenza con un gol

Il Bologna ricomincia come aveva finito la scorsa stagione: faticando a trovare la via del gol. Ricomincia pure lasciandosi alle spalle la figuraccia di Coppa Italia con la Ternana di un anno fa: questa volta i rossoblù strappano il pass per i sedicesimi di Coppa Italia piegando il Cosenza 1-0, concretizzando un predominio di gioco e occasioni che vede però De Silvestri divorarsi tre occasioni, Arnautovic un paio.

Al festival delle occasioni mancate partecipano anche Dominguez, e Sansone, che poi si fa perdonare a metà del secondo tempo con un destro da fuori area all'angolino basso. È Arnautovic a iniziare le danze, creando per sè e per i compagni, confermando di essere centrale per i rossoblù, nonostante l'interesse dello United. E a tal proposito il ds rossoblù Di Vaio ha confermato le notizie che vogliono lo United sull'attaccante, che però non è sul mercato: «Orgoliosi che un club così importante sia interessato a un nostro giocatore, ma Marko è centrale per noi ed è incedibile. Non è una questione di prezzo. Vogliamo andare avanti in Coppa Italia e fare una stagione importante con lui». Il primo passo è compiuto, grazie alla vittoria sul Cosenza. 

Ultimo aggiornamento: 23:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche