Cristiano Ronaldo lascia il Manchester United: rescissione con effetto immediato. «Momento giusto per una nuova sfida»

«Il club lo ringrazia per il suo immenso contributo in due periodi all'Old Trafford»

Cristiano Ronaldo rescinde con il Manchester United. «Accordo consensuale»
Cristiano Ronaldo rescinde con il Manchester United. «Accordo consensuale»
Martedì 22 Novembre 2022, 18:41 - Ultimo agg. 23 Novembre, 00:03
3 Minuti di Lettura

Cristiano Ronaldo ha rescisso il suo contratto con il Manchester United. Lo comunica il club inglese con una nota ufficiale: «Cristiano Ronaldo lascerà il Manchester United di comune accordo, con effetto immediato». CR7 è in Qatar con il suo Portogallo, ma da gennaio sarà libero di firmare con un'altra squadra di club a parametro zero. La decisione è stata prese in seguito alla polemica intervista tv rilasciata dal portoghese prima dell'inizio dei Mondiali, nella quale attaccava direttamente sia il club (accusato di tradimento) che l'allenatore Erik Ten Hag, criticato per una presunta mancanza di rispetto nei suoi confronti.

CR7, ufficiale l'addio al Manchester United

Nel suo comunicato il Manchester United aggiunge: «Il club ringrazia Cristiano per il suo immenso contributo in due periodi all'Old Trafford, segnando 145 gol in 346 presenze, e augura a lui e alla sua famiglia ogni bene per il futuro. Tutti al Manchester United rimangono concentrati sul continuare i progressi della squadra sotto Erik ten Hag e lavorare insieme per raggiungere il successo in campo».

Ronaldo: «Momento giusto per una nuova sfida»

Queste invece le dichiarazioni del portoghese, riportate da Manchester Evening News: «A seguito delle conversazioni con il Manchester United, abbiamo concordato di comune accordo di risolvere il nostro contratto in anticipo. Amo il Manchester United e amo i tifosi, questo non cambierà mai. Tuttavia, mi sembra il momento giusto per cercare una nuova sfida. Auguro alla squadra ogni successo per il resto della stagione e per il futuro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA