Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lazio-Bologna 2-1: Immobile
firma la vittoria in rimonta

Domenica 14 Agosto 2022 di Giuseppe Mustica
Diretta Lazio-Bologna dalle 18,30: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

Inizia col brivido la stagione della Lazio, ma comunque con i tre punti. La squadra di Sarri va sotto contro il Bologna sia di uomini (espulso Maximiano), sia nel punteggio col rigore di Arnautovic. Un doppio colpo che però non abbatte il club capitolino e dopo il rosso di Soumaoro, Immobile e l'autogol di De Silvestri risultano decisivi per la Lazio trainata da un Lazzari versione Nazionale. La corsa al quarto posto comincia con qualche spauracchio, ma senza sorprese: 2-1 il risultato finale.

Lazio-Bologna, due espulsioni e gol di Arnautovic nella prima frazione

Nonostante una buona partenza nella metà campo avversaria, la partita dal 6’ si fa in salita per la Lazio. Massimi, richiamato dal Var, controlla l’intervento di Maximiano su un filtrante di De Silvestri per Arnautovic di due minuti prima. Il portiere portoghese prende la sfera con le mani fuori area e il direttore di gara non ha dubbi: cartellino rosso. Esordio da incubo per l’ex Granada, con Sarri che sacrifica Basic per inserire Provedel. L’episodio dà fiducia al Bologna che con l’uomo in più sale maggiormente, mentre la Lazio cerca di sfruttare i contropiedi. A tal proposito al 13’ Milinkovic lancia Immobile di testa, ma Skorupski si supera. Stesso discorso per Provedel al 19’ su De Silvestri a botta sicura. Sarri chiede attenzione, ma proprio quest’ultima manca a Zaccagni al 37’. L’esterno, troppo lento, si fa anticipare in area da Sansone e lo stende. Calcio di rigore che Arnautovic realizza impeccabilmente. Il primo tempo non poteva terminare senza un’ulteriore emozione. Lazzari, indemoniato, parte palla al piede e viene atterrato da Soumaoro: doppio giallo e seconda espulsione del match.

La Lazio ribalta il match nel secondo tempo: decisivo il solito Immobile

A inizio ripresa Mihajlovic corre ai ripari schierando un difensore, Bonifazi, togliendo dal campo un attaccante, Sansone. Dal canto suo la Lazio, costretta a recuperare il risultato, torna a premere con la parità numerica ristabilita. Il Bologna rallenta di molto il gioco, tanto che anche Sarri perde la pazienza subendo un cartellino giallo per proteste. Serve una scintilla per riaccendere il match, come il destro di Zaccagni al 62’ che solo per una minima deviazione non riporta il match in parità. Tre minuti dopo ecco la novità a centrocampo: fuori Cataldi, dentro Luis Alberto. Altri tre giri d’orologio e arriva il pareggio, anche se non passa dai piedi del Mago. Ennesima accelerazione di Lazzari sulla destra. Sul cross dell’esterno Skorupski respinge addosso a De Silvestri e la palla pian piano finisce in rete. L’Olimpico capisce il momento e comincia a spingere una Lazio alla ricerca del bottino pieno. Il Bologna si rintana sempre più pericolosamente e al 79’ crolla. Batti e ribatti con Luis Alberto protagonista. Il contrasto del Mago fa arrivare la sfera a Milinkovic che con un tocco intelligente pesca Immobile in area e il risultato è scontato: gol. È questa l’ultima grande emozione della sfida, in un finale dove la scena se la prende Cancellieri con un ottimo ingresso sulla corsia mancina.

SECONDO TEMPO

96' Non c'è più tempo, vince la Lazio. 

94' Destro potente di Barrow dal limite dell'area. Troppa potenza e poca precisione, pallone altissimo. 

91' Si becca il giallo anche Ciro Immobile per proteste. 

90' Saranno sei i minuti di recupero in questa ripresa.

85' Cerca di addormentare la partita la squadra di Sarri, che gira il pallone in mezzo al campo sfruttando le qualità tecniche dei propri centrocampisti. 

79' GOL LAZIO: E chi se non lui? Ciro Immobile ribalta la partita. Errore del Bologna che s'addormenta in fase di impostazione, Luis Alberto ci crede, il rimpallo premia Milinkovic che di prima intenzione serve Immobile che batte Skorupski. Il pallone passa sotto le gambe del portiere. La posizione è regolare. E la squadra di Sarri è avanti. 

76' Destro di Marusic, che ci prova per la seconda volta in questa partita. Il risultato è identico a quello del primo tempo, con Skorupski che blocca senza particolari problemi. 

73' Dentro Barrow fuori Dominguez per Mihajlovic. 

68' GOL LAZIO: Meritato il pareggio della Lazio. Fa tutto Lazzari, il migliore fino al momento, che arriva sul fondo e mette un pallone forte in mezzo, Skorupski respinge sul corpo di De Silvestri e palla in rete. 

65' Due cambi per il Bologna. Ma uno soprattutto per la Lazio: è il momento di Luis Alberto che prende il posto di Cataldi. 

63' Grande occasione per la Lazio, col destro di Zaccagni deviato in maniera decisiva da Schouten in calcio d'angolo. 

60' Destro di Milinkovic dai 25 metri. Pallone alto. Come i ritmi, che in questo momento si sono alzati in maniera importante. 

58' Ammonito anche Sarri per proteste. Clima in questo momento incanescente dentro il campo. 

55' Calcio d'angolo che non regala frutti alla Lazio. Battuto dopo un battibecco tra Patric e Medel. Partita che si sta innervosendo. 

53' Punizione di Cataldi, pallone che arriva a Immobile sul secondo palo che rimette in mezzo. Un batti e ribatti e poi calcio d'angolo per la Lazio. 

46' Via alla ripresa.

PRIMO TEMPO

Finisce il primo tempo. Avanti il Bologna grazie al rigore di Arnautovic. Espulso Maximiano dopo 5 minuti, poi è Soumaoro a prendersi due gialli in pochi minuti sul finale. Il secondo tempo si giocherà in parità numerica. 

48' Doppio giallo in pochi minuti per Soumaoro, che lascia anche il Bologna in dieci uomini. Il secondo tempo la squadra di Sarri lo giocherà in parità numerica. 

45' Saranno cinque i minuti di recupero. 

44' Sansone vicino al raddoppio. Decisamente in discesa adesso la partita per la squadra di Mihajlovic. Gran palla di Soriano e destro dell'attaccante che si perde a lato. 

39' Ammonito l'attaccante austriaco, che dopo il gol eccede nell'esultanza. E si accende un parapiglia. 

38' GOL BOLOGNA: Arnautovic dagli undici metri è freddissimo. Spiazzato Provedel e Bologna avanti. 

37' Rigore confermato. Ed è netto il fallo di Zaccagni. 

35' Rigore per il Bologna. Sansone anticipa Zaccagni che non s'accorge dell'arrivo dell'avversario alle spalle. Il tocco c'è. Anche se l'arbitra sta discutendo con il Var. 

31' Momento piatto della partita. Il Bologna sta cercando di alzare il proprio baricentro, ma la Lazio non concede nulla. Fino ad ora solamente un'occasione da segnalare, quella di De Silvestri che ha visto pronto Provedel. 

26' Squadre ferme a centrocampo per il cooling break. All'Olimpico fa caldo. 

24' Dopo il rosso per Maximiano, primo giallo della partita. Se lo becca Sansone. 

20' Grande occasione per il Bologna: Arnautovic in mezzo trova De Silvestri liberissimo a destra e lo serve dentro l'area: l'esterno ci prova a botta sicura, ma è provvidenziale Provedel che col corpo respinge la sfera. 

18' Al momento tiene assai bene il campo la Lazio, che non sembra essere con l'uomo in meno. La squadra di Sarri ha in mano il pallino del gioco e il Bologna al momento soffre a destra, con Lazzari che affonda dove Felipe Anderson gli lascia lo spazio. 

14' Grande occasione per Immobile, spedito in porta da Milinkovic. Il mancino dell'attaccante è preciso, sul secondo palo, ma Skorupski tocca col piede quel tanto che basta per deviare in angolo. 

10' Marusic con personalità, destro dal limite. Ancora Skorupski che blocca. 

9' La punizione dal limite per il Bologna è battuta dal mancino Lykogiannis: sfera alta. 

6' ROSSO PER MAXIMIANO: la partita cambia subito. Ed è un errore grave quello di Maximiano, che su un pallone lungo si prende un rischio enorme facendo una valutazione sbagliata. Dopo qualche minuto l'intervento del Var e la decisione dell'arbitro che espelle il portiere. Esordio amarissimo, dentro Provedel che prende il posto di Basic. 

5' Azione intraprendente di Lazzari, che poi trova la palla per l'inserimento di Basic, che non riesce a controllare la sfera. 

4' Buona avvio della squadra di Sarri, che gira il pallone con velocità e cerca il pressing alto nel momento in cui il Bologna lo recupera. 

1' Parte forte la Lazio, e trova la prima conclusione nello specchio della porta con Basic. Skorupski blocca senza problemi. 

1' Iniziata la partita all'Olimpico, il primo pallone lo muove la squadra di Sarri. 

All'Olimpico è quasi tutto pronto. Le squadre in campo. Tra poco la Lazio farà il proprio debutto in campionato conro il Bologna. 

Segui Lazio-Bologna in diretta

Lazio-Bologna, le formazioni ufficiali 

LAZIO (4-3-3): Maximiano; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All.: Sarri. 

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Lykogiannis; De Silvestri, Schouten, Dominguez, Cambiaso; Soriano, Sansone; Arnautovic. All.: Mihajlovic.

Dove vedere la partita in diretta tv e in streaming

La gara tra Lazio e Bologna, in programma questo pomeriggio alle 18,30 allo stadio Olimpico di Roma, sarà possibile seguirla in diretta tv sia su Dazn che su Sky. Nel primo caso basterà collegarsi al sito oppure scaricare l'applicazione sul proprio cellulare o sulla propria smart tv. Nel secondo basterà collegarsi ai canali scelti che sono Sky Sport Calcio, Sky Sport 4K, Sky Sport (canale 251). In streaming, oltre che su Dazn, la partita potrà essere seguita anche tramite l'applicazione Sky Go oppure grazie al servizio Now Tv. 

 
Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 08:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA