Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Milan batte Udinese 4-2 in rimonta,
Rebic decisivo con una doppietta

I rossoneri a San Siro vincono la prima di campionato

Sabato 13 Agosto 2022
Diretta Milan-Udinese dalle 18,30: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

Il Milan inizia da dove aveva lasciato 83 giorni fa: con una vittoria. Il grande entusiasmo dei 70mila (e più) di San Siro rischia di spegnersi soltanto dopo due minuti. Quando l’Udinese passa in vantaggio con Becao, sempre lui come nel 2019 quando in panchina c’era Marco Giampaolo, bravo ad anticipare di testa un disattento Rebic e insaccare alle spalle di Maignan. Sembra l’inizio di una beffa. I campioni d’Italia in difficoltà contro i friulani, l’anno scorso mai battuti (doppio 1-1). Invece, il Diavolo con pazienza mette le cose in chiaro in 13’. Prima pareggia su rigore di Theo Hernandez – concesso dall’arbitro Marinelli dopo visione al Var per un contatto in area tra Soppy e Calabria – e poi raddoppia con Rebic, che ritrova lo smalto dei vecchi tempi, di quando nel 2020 si rese protagonista di partite importanti. È un Milan che si diverte, ma che in realtà lascia troppi spazi agli avversari. E per poco non ne approfitta Deulofeu. Lo spagnolo scappa in contropiede, ma viene fermato da un gran bell’intervento di Kalulu. Prima dell’intervallo, però, ancora una volta i friulani zittiscono San Siro. Cross in area dalla destra, testa in tuffo di Masina che anticipa Messias e rete del 2-2. Nella ripresa la gara del Diavolo è subito in discesa. Passano pochi secondi. Theo Hernandez mette in area un ottimo pallone, Perez e Masina pasticciano e Brahim Diaz triplica i conti. Da questo momento, il Milan gioca con più attenzione, tanto da chiudere il match ancora con Rebic. Errore di Pereyra, Brahim Diaz recupera palla e doppietta del croato. Partecipano alla festa anche De Ketelaere, che entra negli ultimi 20’, Pobega e Origi, che entrano nel finale. Giusto in tempo per assaporare l’atmosfera del Meazza.
Salvatore Riggio

SECONDO TEMPO

96' Non c'è più tempo. Vince il Milan. In rimonta. 

91' Giallo per Ebosele per un intervento in ritardo. 

90' Saranno 6 i minuti di recupero

89' Conclusione di Soppy da posizione defilata. Ormai l'Udinese non ci crede nemmeno più. Maignan non deve nemmeno pensare all'intervento. 

86' Ci prova con coraggio Saelemaekers, col destro, al volo: pallone fuori. 

81' Ultimo cambio per l'Udinese, fuori Masina e dentro Ebosele. 

76' Si mette in proprio Leao, che sbuca dall'altra parte del campo, rientra, e ci prova cl mancino da dentro l'area di rigore. Pallone di poco alto. 

71' Triplo cambio per Pioli che manda in campo anche De Ketelaere. Debutto in campionato anche per Giroud, che prende il posto di Rebic, mattatore di giornata. 

68' GOL MILAN: La chiude la doppietta di Rebic. Azione caparbia del Milan, che prima recupera il pallone con Messias, poi lo attacca anche Diaz che serve in mezzo all'area dove trova Rebic: mancino di prima intenzione e pallone sotto la traversa. 

67' Muove qualcosa Sottil, che effettua i primi due cambi, quello che potrebbe essere maggiormente incisivo è quello di Beto al posto di Success. 

64' Ci prova direttamente Theo Hernandez, pallone che si spegne di poco alto sopra la traversa. 

63' Punizione per il Milan da ottima posizione. Buona occasione per i rossoneri. 

59' Buon pallone di Masina stavolta, che trova Deulofeu sul secondo palo che però non ha il coraggio di concludere al volo. Controllo sbagliato e occasione mancata. 

52' Controllo e conclusione immediata di Success che cerca il gol dell'anno. Pallone che però non centra lo specchio della porta. 

50' Azione di ripartenza dell'Udinese che porta al cross di Masina che per poco non mette in difficoltà Maignan. 

46' GOL MILAN: Subito avanti i rossoneri, che sfruttano un errore di Masina. Precisamente Brahim Diaz si avventa sul pallone e batte Silvestri da meno di un metro dalla linea di porta. 

46' Iniziata la ripresa a San Siro: né Pioli, né Sottil hanno effettuato delle sostituzioni all'intervallo. 

PRIMO TEMPO

49' Finisce il primo tempo. Con l'Udinese che trova il pari proprio all'ultimo istante grazie al colpo di testa di Masina. Apre Becao, al minuto numero 2, che anticipa tutti sul primo palo. Il Milan non ci sta e pareggio con Theo Hernandez che trasforma il rigore concesso per un fallo di Soppy su Calabria (ci saranno polemiche) e poi la ribalta grazie a Rebic. Sul finale il gol che per il momento fissa il risultato. 

49' GOL UDINESE: All'ultimo minuto di recupero l'Udinese trova il pari. Pallone di Pereyra che trova Masina sul secondo palo, che anticipa Messias che s'addormenta, e di testa batte Maignan. 

45' Saranno quattro i minuti di recupero. 

44' Success sfonda a destra, ma nel momento migliore non riesce a mettere un buon pallone in mezzo. Maignan legge prima e anticipa tutti. 

41' Bel pallone di Bennacer per il taglio centrale di Messias: l'esterno trova lo spazio ma sbaglia il controllo permettendo così il recupero della difesa friulana. Potenzale occasione non sfruttata dal Milan. 

38' Adesso il Milan sembra in gestione della partita. Si snoda soprattutto a destra l'azione della squadra di Pioli. Che però poi centralmente in questo frangente non riesce a trovare lo spazio. 

34' Scintille in campo tra Krunic e Becao, ed entrambi si beccano il cartellino giallo. Dopo Soppy è il secondo ammonito per i friulani. 

29' Occasione per Deulofeu, che viene murato dall'intervento di Kalulu appena entrato in area di rigore. L'errore di Tomori aveva dato tanto spazio all'attaccante dell'Udinese, che non è nemmeno riuscito a impensierire Maignan. 

22' Cooling break a San Siro. E allora ricapitoliamo cos'è successo in questi primi minuti: vantaggio di Becao al secondo minuto, pareggio di Theo su rigore - dopo controllo al Var - e girata vincente di Rebic sull'assist di Calabria. 

18' Ci prova Leao dalla distanza e col mancino: pallone che si perde altissimo. 

14' GOL MILAN: Bastano tre minuti al Milan per ribaltare la partita. Azione che si sviluppa a destra e porta Calabria a mettere un buon pallone in mezzo: Rebic è bravo a coordinarsi e di prima intenzione batte Silvestri. Campioni d'Italia avanti. 

11' GOL MILAN: Non sbaglia Theo Hernandez, che guarda Silvestri fino all'ultimo secondo e lo spiazza. 

9' Rigore per il Milan. L'intervento di Soppy è stato giudicato falloso. Rimangono comunque i dubbi. 

7' Occasione per il Milan: Diaz scalda i guanti di Silvestri che respinge centralmente, Calabria arriva in anticipo ma scivola e poi rimane a terra. L'Udinese si salva, ma c'è il primo controllo Var. 

5' Sembra aver subito il colpo il Milan. Udinese in palla, che attacca soprattutto a sinistra dove sta trovando dello spazio importante. 

2' GOL UDINESE: Avanti l'Udinese, dopo solo 90 secondi. Calcio d'angolo per gli ospiti, Deulofeu mette il pallone sul primo palo dove sbuca Becao che anticipa tutti e batte Maignan. 

1' Ottimo l'avvio dell'Udinese, che guadagna subito il primo calcio d'angolo della partita.

1' Il primo pallone lo muove l'Udinese. 

Squadre in campo a San Siro. Tutto pronto per Milan-Udinese. I campioni d'Italia subito protagonisti.

Segui Milan-Udinese in diretta

 

Milan-Udinese, le formazioni

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, Hernandez; Krunic, Bennacer; Messias, Diaz, Leao; Rebic.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Perez; Soppy, Pereyra, Walace, Masina; Soppy; Deulofeu, Success. 

Dove vedere Milan-Udinese in diretta tv e in streaming

Milan-Udinese, in programma oggi a San Siro a partire dalle 18,30, sarà possibile seguilra in diretta e in esclusiva su DAZN: basterà scaricare l'app su una moderna Smart TV o su Android TV, grazie a dispositivi come Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. 

Ultimo aggiornamento: 21:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA