Dybala, la fidanzata confessa:
«Volevamo fuggire a Dubai»

Mercoledì 1 Aprile 2020
Si chiama Oriala Sabatini, ma per tutti è la compagna di Dybala. Lei sta meglio, è praticamente guarita dal coronavirus, ma il suo fidanzato non ancora. Anzi. La fine del tunnel, per Paulo Dybala, non è vicinissima. Il giocatore continuerebbe ad avere sintomi come tosse e respirazione difficoltosa. Lo ha rivelato Oriana Sabatini in un'intervista rilasciata a Caras, rivista portoghese pubblicata anche in argentina, che sul proprio sito web ha contattato la cantante con una videochiamata: «Non si sa molto del virus – dice la cantante - i nostri medici si sono raccomandati con noi di non allenarci, ma non ci hanno dato farmaci, visto che al momento non ci sono medicine, e ci hanno dato vitamine ed effervescenti. Ho già avuto un test negativo, ma devono fare un secondo test».

LEGGI ANCHE Coronavirus, i giocatori del Cagliari si tagliano lo stipendio

«Ho pensato di tornare indietro, volevamo anche andare a Dubai, dove non c'è pericolo - ha aggiunto Oriana -, perché qui in Italia la situazione è difficile, poi abbiamo scartato l'idea. La cosa più saggia da fare è stare a casa e aspettare che tutto finisca» Ultimo aggiornamento: 13:41