Dybala alla Roma?
Decisive le ambizioni di Mourinho

Sabato 15 Gennaio 2022 di Alessandro Angeloni ed Eleonora Trotta
Dybala alla Roma? Il rinnovo con la Juve non arriva, decisive le ambizioni di Mourinho

Sognare è sempre lecito, specie in tempi di calciomercato, poi si fanno i conti con la realtà. Paulo Dybala è un calciatore che piace a tanti, anche alla Roma. Soprattutto perché, se non sposa il progetto della Juve, dal primo febbraio può firmare con qualsiasi altra squadra, senza commettere reato. E un parametro zero di quel livello, fa gola a tanti. Almeno sulla carta. Storia nota: Dybala sta trattando il rinnovo con la Juventus, un discorso che, dopo l'intesa di dicembre, si è incastrato sulle cifre, come spesso accade.

Roma-Cagliari, probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

Lui chiede dieci a stagione, il club bianconero ora vorrebbe confermargli l'ingaggio attuale, sui 7 milioni all'anno più bonus. In altri tempi, in una situazione come queste e trattandosi di un calciatore alla Dybala, la trattativa si sarebbe chiusa e il giocatore avrebbe firmato con un’altra società. Le ambizioni del calciatore in questione sono note: 1) al primo posto c’è la Juventus, che lo ha cresciuto e fatto diventare grande. 2) l’alternativa principale è un club di grandi ambizioni, in grado di vincere e competere con le big a livello internazionale e soprattutto in grado di accontentarlo sotto l’aspetto economico.

Roma, troppi black-out, Mourinho corre ai ripari

Dall'Inter alle big europee: i club sulle tracce della Joya

L’Inter, in questo senso, si è già portata avanti con il lavoro, facendo più di un sondaggio con il calciatore e con il suo entourage (il suo futuro è in mano al suo rappresentante, Jorge Antun), poi ci sono le solite note, dal Barcellona al Real Madrid, passando per il Psg e le big della Premier League. La Roma come si incastra in questo discorso? Le ambizioni di Mourinho sono note a tutti, lui guarda avanti, scruta le vittorie, lavora per questi obiettivi, ma - lo abbiamo scoperto in questi mesi - deve fare i conti con le difficoltà della Roma, alle prese con un “mercato sostenibile”. Quindi, ok il parametro zero, un po’ meno l’ingaggio.

 

Dybala nella Roma sarebbe il più pagato, quasi il doppio del capitano, Pellegrini o di Abraham, per il quale è stato fatto uno sforzo anche per il cartellino. Al momento non ci sono le condizioni, specie per un calciatore alle prese con molti problemi fisici. I sogni è giusto coltivarli, poi davanti ai conti c’è il rischio di svegliarsi e tornare all’utopia.

Ultimo aggiornamento: 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA