Euro2020, l'Italia dei videogames
vola ai quarti col napoletano Liuzzi

Domenica 24 Maggio 2020 di Gianluca Agata
La Nazionale virtuale
Inizia nel migliore dei modi il cammino della eNazionale Timvision Pes a Uefa e Euro 2020, il primo Campionato Europeo virtuale su Pro Evolution Soccer (Playstation 4) che vede sfidarsi in questo week end le 16 nazionali finaliste. Dopo aver battuto 5-1 all’esordio la Danimarca, gli Azzurri hanno superato 6-5 la Serbia, chiudendo al primo posto in classifica il Gruppo B ed ora affronteranno Israele nei quarti. Un’altra giornata ricca di emozioni attende quindi la squadra composta da Rosario ‘Npk_02’ Accurso, Nicola ‘nicaldan’ Lillo, Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi e Alfonso ‘AlonsoGrayfox’ Mereu, a cui aveva fatto l’in bocca al lupo anche il Ct della Nazionale Roberto Mancini. I quattro eplayer azzurri hanno confermato quanto di buono fatto vedere nelle qualificazioni, superate con un percorso brillante fatto di otto successi, un pareggio e una sola sconfitta.

Della nazionale fa parte anche il napoletano Carmine Liuzzi. Ventun anni, napoletano, Liuzzi è diventato  Player della Nazionale e-Foot vincendo prima il loser bracket della tappa dell’eSport Fest di Roma, organizzata da Timvision e successivamente vincendo il girone A nella Fase Finale di Coverciano. Nella prima sfida con la Danimarca Rosario ‘Npk_02’ Accurso ha battuto 2-0 ‘Goldboydk’ grazie alle reti di Immobile e Zaniolo, poi Nicola ‘nicaldan’ Lillo ha messo in cassaforte il risultato superando 3-1 ‘aloooowy’: a segno per gli Azzurri Jack Bonaventura, Immobile e Bernardeschi, mentre alla Danimarca non è bastato il gol della bandiera realizzato dall’interista Eriksen. Più equilibrato il secondo match con la Serbia, la rivale più accreditata del girone vittoriosa per 6-1 all’esordio contro la Turchia. Fondamentale il successo in rimonta di Alfonso ‘AlonsoGrayfox’ Mereu, che sotto 0-2 ha battuto 3-2 ‘Kepa’ con una tripletta di Zaniolo. Nella seconda partita Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi ha pareggiato 3-3 (reti di Quagliarella, Belotti e Insigne) contro ‘Roksaczv22’, regalando all’Italia la qualificazione. © RIPRODUZIONE RISERVATA