Flick è l'allenatore dell'anno
con il trofeo made in Avellino

Giovedì 1 Ottobre 2020
Hansi Flick è stato eletto Allenatore dell'Anno UEFA 2019/20 per il calcio maschile dopo aver guidato il Bayern al trionfo in UEFA Champions League ad agosto e a poche ore di distanza anche dal successo nella Supercoppa di Germania Flick, diventato allenatore ad interim del Bayern a novembre 2019, è stato confermato a marzo e successivamente ha guidato il club bavarese al triplete conquistando UEFA Champions League, Bundesliga e Coppa di Germania. Il premio è stato annunciato durante la premiazione del sorteggio per la fase a gironi 2020/21 di UEFA Champions League a Ginevra. Flick ha chiuso con 476 punti davanti a Jürgen Klopp (Liverpool - 212 punti) e Julian Nagelsmann (Lipsia - 76 punti). Quarto posto per Thomas Tuchel (Paris Saint-Germain - 76 punti) e quinto l'italiano Gian Piero Gasperini (Atalanta - 68 punti), seguono Julen Lopetegui (Siviglia - 57 punti), Rudi Garcia (Lione - 32 punti), Zinédine Zidane (Real Madrid - 25 punti), Josep Guardiola (Manchester City - 11 punti e decimo Antonio Conte (Inter - 9 punti).

Ma c'è un po' di sano orgoglio campano: perché il trofe che è stato consegnato oggi, durante il sorteggio dei gironi di Champions, è stata progettata e realizzata dalla Iaco Group che ha il cuore che batte ad Avellino, oltre le sedi di Vicenza e Lugano, guidata da Alberto Iacovacci, chief executive officier, e Igino Iacovacci chairmain of the board Director. Tutti i trofei che sono stati consegnati nella giornata sono stati prodotti dalla Iaco Group, da anni partner della Uefa oltre che della Lega Calcio (sono prodotti della Iaco Group anche la Coppa Italia, la Supercoppa italiana e la coppa del campionato italiano). Una realtà che è un vero fiore all'occhiello dello sport italiano. 
  Ultimo aggiornamento: 20:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche