Il Genoa è degli americani:
Preziosi vende al fondo americano

Mercoledì 22 Settembre 2021
Cessione Genoa, è fatta: Preziosi vende al fondo americano 777 e dice addio dopo 18 anni

Il Genoa passa di mano e diventa americano. Il presidente Enrico Preziosi ha venduto infatti il club ligure al fondo di investimenti americano 777 Partners. L'operazione era già nata mesi fa ma stamattina è arrivata la prima tranche di pagamento: secondo fonti vicino alla società, si tratterebbe di una cifra intorno ai 20 milioni di euro. A passare di mano sarà l'intero pacchetto azionario anche se Enrico Preziosi inizialmente rimarrà legato alla sua ex società con un incarico istituzionale. L'ormai ex presidente aveva salvato il Genoa dal fallimento nel 2003 riportandolo in serie A nel 2007 e da allora aveva sempre mantenuto la massima categoria.

Bologna e Genoa si prendono un punto a testa, finisce 2-2 al Dall'Ara

L'accordo Genoa-americani

Il fondo degli Stati Uniti 777 Partners detiene già il 6% del Siviglia in Spagna. L'annuncio ufficiale del passaggio di mano potrebbe arrivare già nelle prossime ore (probabilmente domani). Preziosi non manterrà alcuna quota, neanche minima, ma con ogni probabilità solo un incarico istituzionale dei prossimi tre anni di raccordo tra il Genoa e la Lega Calcio. 

 

Il patrimonio di 777 Partners

La società di investimenti privati è stata fondata nel 2015 da Steven Pasko e Josh Wander e ha sede a Miami. Si occupa di diversi servizi finanziari ma negli ultimi anni ha legato il proprio nome anche a settori come assicurazioni, aviazioni e intrattenimento: controlla 49 aziende tra cui i media 1190 Sports e Fanatiz, ha una quota nel Siviglia e ora è a capo del Genoa. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 23 Settembre, 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA