Giggs arrestato per violenza domestica:
è stato denunciato dalla compagna

Martedì 3 Novembre 2020 di Giuseppe Mustica
Ryan Giggs

Ryan Giggs, attuale commissario tecnico della nazionale gallese, è stato arrestato. L’accusa che viene mossa nei confronti dell’ex stella del Manchester United è quella di violenza domestica nei confronti della sua attuale compagna, Kate Greville. La notizia è riportata dal Sun e, secondo il tabloid inglese, sarebbe stata la stessa donna a rivolgersi alle forze dell’ordine domenica sera, dopo un diverbio con il compagno, sfociato poi in violenza. Giggs successivamente è stato rilasciato nella serata di ieri dopo aver affrontato un lungo interrogatorio nel distretto di polizia di Pendleton, nella città di Manchester. Ma le indagini delle forze dell’ordine inglesi andranno comunque avanti per capire se ci sono delle altre responsabilità. Nel verbale redatto dalla polizia comunque, vengono confermati dei lividi sul corpo della donna, che però fortunatamente non è dovuta ricorrere alle cure mediche. Giggs ha avuto una vita turbolenta sotto l’aspetto sentimentalmente. Qualche anno fa ha lasciato la moglie dopo che la stessa aveva scoperto una relazione con la cognata. Adesso questa grana che va però ben oltre le beghe di “cuore”. L’accusa è infamante per l’ex fuoriclasse dei Red Devils. Ed è certo che se tutto questo venisse confermato, anche la federazione gallese prenderà dei provvedimenti nei confronti del proprio selezionatore. Giggs comunque adesso è a piede libero in attesa di capire l’evolversi della situazione. 

Ultimo aggiornamento: 18:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA