Tuchel batte Ancelotti, 2-0 Chelsea
sull'Everton e Blues al quarto posto

Lunedì 8 Marzo 2021 di Giuseppe Mustica
Tuchel batte Ancelotti, 2-0 Chelsea sull'Everton e Blues al quarto posto

Vince il Chelsea, Ancelotti si deve arrendere contro la sua ex squadra. Tuchel, da quando siede sulla panchina del Blues, non ha mai perso. E stasera conferma il trend: 2-0 all'Everton con reti di Havertz nel primo tempo e Jorginho, su rigore, nella ripresa. Vittoria meritata per la squadra dell'ex tecnico del Psg. Ancelotti, privo di James Rodriguez, si è messo a specchio (3-4-1-2), cercando prima di non prenderle. La tattica non ha pagato. L'Everton perde ma rimane comunque al quinto posto in classifica a quattro punti dall'ultimo posto disponibile per la Champions League occupato proprio dal Chelsea. Ma gli uomini di Ancelotti hanno comunque una partita in meno. 

BLUES SUPERIORI

In campo la squadra di casa è stata superiore. Il Chelsea ha giocato con tanta qualità in mezzo al campo: la scelta di Tuchel è stata chiara sin dall'inizio, servono uomini che lì in mezzo ci sanno fare con i piedi. Ed ecco che ci sono Jorginho e Kovacic, così come a sinistra il rispolverato Marcos Alonso. Ed è proprio in quella parte di campo che i Blues costruiscono il vantaggio: Hudson-Odoi pesca l'ex Fiorentina che mette in mezzo per Havertz che conclude al volo, Godfrey è sulla traiettoria e spiazza Pickford, ma il gol è tutto del tedesco. Reazione sterile dell'Everton, con la conclusione all'ultimo minuto del primo tempo di Andrè Gomes, para semplice Mendy.

LA CHIUDE JORGINHO

Ci pensa il centrocampista azzurro a mettere il risultato in cassaforte. Freddo, come al solito, dagli 11 metri l'ex Napoli, dopo che Pickford ha steso Havertz. Saltello prima del tocco a spiazzare il portiere della nazionale inglese e tre punti conquistati. Nel finale non succede nulla. E Tuchel - che parla un po' inglese e con i suoi connazionali si esprime in tedesco - dimostra che la scelta di Abramovic è stata azzeccata. Il Chelsea è anche ad un passo dai quarti di Champions dopo aver superato all'andata l'Atletico Madrid (0-1). Per le Toffees invece si conferma la striscia negativa a Stamford Bridge: è dal 1994 che l'Everton non espugna lo stadio londinese. 

Ultimo aggiornamento: 9 Marzo, 07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA