«Maradò», il nuovo singolo di Ross è il secondo atto della Trilogia del D10S

Lunedì 22 Marzo 2021
«Maradò», il nuovo singolo di Ross è il secondo atto della Trilogia del D10S

La creatività di Ross, artista poliedrico, ha dato vita anche ad una ricostruzione della storia di Diego Maradona nei suoi momenti più intimi e significativi. La tecnica utilizzata è quella delle immagini ‘fumettate’, un percorso profondo ed emozionante, un oggetto di culto per appassionati unico nel suo genere.

È uscito il brano Maradò: presente sul canale YouTube dell’autore Ross (all’anagrafe Valerio Rossano) e su tutti i Digital Store. Fa parte della Trilogia del D10S dedicata a Maradona per rendere omaggio all’uomo Diego, raccontando la sua storia.

Il desiderio e la necessità di esprimere attraverso la musica i sentimenti della propria anima profondamente scossa per la scomparsa di un uomo semplice, prima che di un mito e di un eroe moderno diventato immortale. Al tempo stesso provare a condividere quel dolore con tutti coloro che hanno davvero amato ‘El Diez’, nella speranza di restituire a Diego parte di quella grande passione e umanità che ha sempre regalato a tutto il popolo napoletano e non.

Ecco il perché della trilogia che include 3 canzoni inedite, distinte e separate, dedicate al D10S del calcio. Il riferimento dell’autore alla sfera della Divina Trinità è ovviamente palese, senza voler essere fanatico o blasfemo.

La Trilogia è stata suddivisa in III Atti di Fede (calcistica e non).

Il primo atto è quello dello “Spirito non Santo” con il brano del lutto e dell’addio intitolato “Diego non si fa”. Il link al pezzo pubblicato lo scorso 7 dicembre.

Il secondo atto è quello del “Figlio” (Maradò) inteso come Diego uomo. Questo brano vuole narrare la vita di Diego, tra aneddoti e chicche poco conosciute ai più. La sua storia viene raccontata attraverso l'ausilio di disegni e fumetti (realizzati interamente dall’autore in computer grafica) dalle umili origini di Villa Fiorito, fino alla consacrazione eterna della sua leggenda immortale.

Il terzo e ultimo atto è quello del “Padre” ovvero dedicato a Maradona inteso come ‘Dio del Calcio’. Un brano talmente universale da essere stato scritto in spagnolo per essere esteso e dedicato anche a tutto il popolo argentino, in una sorta di ponte spirituale che unisce simbolicamente la culla argentina del bimbo Diego, a quella napoletana della sua consacrazione mondiale. Il brano verrà pubblicato prossimamente, non appena sarà ultimato il videoclip.

Ross è un “cantautore” nel senso letterario del termine, senza generi di appartenenza e schematizzazioni di sorta. Attinge a diversi generi musicali (rock, pop, blues, jazz, ska, reggae, latin, world music, rap, R&B), fusi mediante una insolita ed originalissima versatilità artistica, spesso accompagnata da una sagace ironia tutta partenopea. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA