Sassoli vede i vertici Uefa:
Ue e calcio insieme per gli immigrati

Martedì 10 Settembre 2019
Sassoli vede i vertici Uefa: Ue e calcio insieme per l'integrazione degli immigrati
Il Presidente dell’Europarlamento David Sassoli ha incontrato oggi a Bruxelles il Segretario Generale della Uefa Theodore Theodoridis.

In questa occasione la Uefa ha presentato al Presidente Sassoli i diversi progetti che il calcio europeo mette a disposizione per l’integrazione dei giovani immigrati e rifugiati in Europa. «Sono progetti fondamentali», ha dichiarato Sassoli. «Il calcio è gioia e voglia di vivere insieme delle grandi emozioni e può diventare un potente strumento di integrazione per ragazze e ragazzi che vengono da storie drammatiche e trovano sui campi sportivi accoglienza e solidarietà.

 Per questo - continua il Presidente - il Parlamento europeo è pronto a sostenere ed affiancare tutti i programmi di integrazione della Uefa e a dare vita ad un Gruppo di Amicizia (Friends of Football) tra i parlamentari europei che lavori in cooperazione con le attività sociali della Uefa. Diamo un calcio all’odio!». Ultimo aggiornamento: 16:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA