Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Italia-Inghilterra, il crac: Immobile
non convocato, infortunio muscolare

Venerdì 23 Settembre 2022
Italia-Inghilterra, Immobile non convocato: per l'attaccante un risentimento muscolare

dal nostro inviato

Ciro Immobile non convocato per Italia-Inghilterra. L'attaccante della Lazio è stato escluso dalla lista dei 23 che prenderanno parte al match valido per la Nations League: per lui si parla di un risentimento al bicipite femorale,accusato già due giorni fa (la prima risonanza non ha evidenziato particolari problemi), prima della sua conferenza stampa a Coverciano. Domani Immobile sarà sottoposto a una nuova risonanza magnetica, anche in ottica della sfida con l'Ungheria, non è escluso che possa restare nel ritiro degli azzurri e sperare di giocare lunedì. "Aveva un fastidio, non lo abbiamo voluto rischiare. Speriamo di recuperarlo per lunedì contro l'Ungheria", la speranza del ct Roberto Mancini.

Gli altri depennati dall'elenco per la partita con gli inglesi sono Tonali (ancora non al meglio), Provedel, Mazzocchi, Gatti e Cancellieri, quest'ultimo ha sperato fino all'ultimo in una maglia da titolare. Al posto di Immobile, è pronto Scamacca, che già in passato ha "rischiato" di soffiare il posto al laziale, spesso messo in discussione. Nella sfida dello scorso marzo contro la Macedonia, Mancini era pronto a schierare titolare l'attuale attaccante del West Ham, che poi ha accusato un lieve problema fisico ed è toccato a Ciro. Serata, quella di Palermo, decisiva per la qualificazione al Mondiale in Qatar, nella quale Mancini si era affidato al gruppo storico dell'Europeo. Ma la sconfitta ha determinato l'eslusione azzurra dal Mondiale. Stasera contro l'Inghilterra, in caso di 4-3-3, il trio offensivo potrebbe essere composto da Gabbiadini (o Gnonto, Zerbin), Scamacca e Raspadori. Se invece il ct dovesse optare per il 3-5-2, come dalle ultime prove a poche ora dal match.vista anche la situazione di difficoltà per le numerose assenze, verrà escluso l'esterno d'attacco a vantaggio di un centrale in più e l'indiziato numero uno ad aggiungersi a Bonucci e Toloi (in vantaggio su Bastoni) è l'interista Acerbi, mentre per la fascia sinistra salgono le quotazioni di Dimarco al posto di Emerson. Da ricordare che Mancini nelle ultime ore ha dovuto rinunciare per infortunio anche a Tonali, il cui posto verrà preso da Cristante (in pole) o Pobega. Il milanista ha lasciato il ritiro nel pomeriggio, non sarà disponibile per la trasferta in Ungheria.

 

Italia-Inghilterra, i 23 convocati per la partita

Portieri: Donnarumma (PSG), Meret (Napoli), Vicario (Empoli)

Difensori: Acerbi (Inter), Bastoni (Inter), Bonucci (Juventus), Di Lorenzo (Napoli), Dimarco (Inter), Emerson (West Ham), Luiz Felipe (Betis Siviglia), Toloi (Atalanta)

Centrocampisti: Barella (Inter), Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Salvatore Eposito (Spal), Pobega (Milan), Frattesi (Sassuolo)

Attaccanti: Gnonto (Leeds), Grifo (Friburgo), Gabbiadini (Sampdoria), Raspadori (Napoli), Scamacca (West Ham), Zerbin (Napoli)

Ultimo aggiornamento: 15:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA