Infantino e il Mondiale ogni due anni:
«È un gesto di solidarietà»

Mercoledì 26 Gennaio 2022
Infantino e il Mondiale ogni due anni: «È un gesto di solidarietà»

«La questione non è se vogliamo un Mondiale ogni due anni, ma cosa vogliamo fare per il futuro del calcio, che osserviamo sta dirigendosi verso un futuro in cui pochi hanno tutto e la stragrande maggioranza nulla». Lo ha detto Gianni Infantino, presidente della Fifa parlando all'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa che nel rapporto «la governance del calcio: business e valori» si oppone all'idea di un Mondiale ogni 2 anni. «Capisco che in Europa i Mondiali si svolgono due volte a settimana, perché i migliori giocatori sono in campo, quindi in Europa non c'è alcun bisogno di altre competizioni», ha osservato Infantino. «Ma se pensiamo al resto del mondo che non vede i migliori giocatori, che non partecipa alle migliori competizioni, allora dobbiamo pensare al fatto che il calcio non è solo uno sport» perché «contribuisce a portare opportunità per le squadre e i Paesi, speranza e gioia», ha evidenziato il presidente della Fifa.

Ultimo aggiornamento: 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA