Inter, confronto club e giocatori
per gli stipendi di luglio e agosto

Sabato 16 Gennaio 2021 di Salvatore Riggio
Inter, confronto club e giocatori per gli stipendi di luglio e agosto

Sono giorni particolari quelli che si stanno vivendo in casa Inter. Forse nessuno, tra i nerazzurri, si sarebbe mai aspettato un inizio 2021 così. Invece, la realtà è questa. La squadra viaggia al secondo posto con otto vittorie di fila, una sconfitta e un pareggio nelle ultime 10 gare e sarà impegnata domani sera a San Siro nel derby d’Italia contro la Juventus (i giocatori stasera andranno nelle proprie case, non faranno il ritiro pre match). Vietato lasciarsi distrarre dalle ormai note vicende societarie, con la due diligence di Bc Partners sui conti del club di viale Liberazione, con l’obiettivo di poter rilevare le quote di maggioranza della società da Suning, che il fondo valuta 750-800 milioni di euro. Intanto, ieri i due ad (parte sportiva e finanziaria) Beppe Marotta e Alessandro Antonello hanno avuto un faccia a faccia con la squadra per parlare degli stipendi ancora non saldati, rassicurando Handanovic e compagni che entro fine gennaio saranno pagati quelli di luglio e agosto (quelli prorogati a causa della pandemia), per poi cominciare un discorso su un possibile futuro accordo per il posticipo di quelli di novembre e dicembre, che in base alle norme Figc andranno in ogni caso corrisposti entro il prossimo giugno. Nessuno tra i giocatori ha fatto domande, ne parleranno tra loro e a giorni sono attese novità. Intanto, il Jiangsu Suning, l’altra squadra di proprietà di Zhang Jindong e campione in carica della Chinese Super League (la massima serie del campionato cinese), è in arretrato di tre mesi sul pagamento dei giocatori. O almeno questo è quanto ripota l’edizione odierna del giornale Oriental Sports Daily. Segnale che la situazione è delicata per tutti.

Ultimo aggiornamento: 19:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA