Inter, senti Conte: «Scudetto? Non abbiamo ancora fatto niente»

Sabato 10 Aprile 2021 di Salvatore Riggio
Inter, senti Conte: «Scudetto? Non abbiamo ancora fatto niente»

L’Inter vuole continuare a essere inarrestabile. Chiudere il prima possibile il discorso scudetto. Per la vittoria numero 11 di fila c’è il Cagliari, in piena lotta per non retrocedere. «Dobbiamo stare attenti perché l’anno scorso pareggiammo 1-1 con un gol di Nainggolan. Chi gioca contro le ex squadre ci mette qualcosa in più», l’avviso di Antonio Conte.

Cagliari. «Vedendo la loro rosa era difficile pensare a quella posizione in classifica. Sappiamo che sarà una gara difficile».

Sanchez. «Siamo in una fase importante del campionato, per noi è la terza partita nel giro di una settimana. Cercherò di fare le scelte migliori per mettere in campo una squadra competitiva che cerchi i tre punti».

Nainggolan. «Se mi dispiace non essere riuscito a fare con Radja quanto fatto con Perisic? No. Come ho sempre detto ringrazio Nainggolan per il periodo in cui è stato qui, ma quello è il passato. Faremo molta attenzione perché lo scorso anno ci fece gol e pareggiammo 1-1. Chi gioca contro le ex squadre ci mette qualcosa in più».

Scudetto. «Ribadisco che non abbiamo fatto niente, se non ridare credibilità all’Inter, vista oggi come un’antagonista in Italia e in Europa. Anche la nostra finale dello scorso anno è il maggior risultato in Europa di un’italiana negli ultimi anni. Riacquistata la credibilità ci manca l’ultimo step, il più importante, ma non lo abbiamo fatto. Magari a cose fatte parlerò. Ci auguriamo avvenga ma sappiamo benissimo che delusioni ci possono essere dietro l’angolo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA