Juve-Atalanta rinviata, è polemica
sui social tra juventini e napoletani

Lunedì 26 Febbraio 2018 di Delia Paciello

Fiocca la neve sull’Allianz Stadium e persino a Napoli, la città del sole. Le condizioni metereologiche hanno reso impossibile il tentativo di sorpasso della Juventus sui primi in classifica: il match con l’Atalanta è stato rimandato a data da stabilirsi, il campo di Torino era impraticabile ieri alle 18. Nessun rischio invece per gli azzurri, che sono già a Cagliari e questa mattina hanno potuto allenarsi sotto il sole sardo, mentre il centro sportivo di Castel Volturno è imbiancato dalla neve.

Grande opportunità per il Napoli questa sera, che potrà portarsi a +4 dagli inseguitori, allontanando l’ansia di dover rimontare dopo un possibile sorpasso momentaneo dei bianconeri, come avviene ormai da qualche settimana a questa parte. Una polemica già aizzata da Maurizio Sarri qualche tempo fa, ed anche Allegri aveva detto la sua.“Bisogna imparare a vincere anche con la pressione, prima o dopo non conta, contano solo i tre punti, e nell’andata è stato il Napoli a giocare prima”, aveva fatto notare il tecnico della Juventus.
 

 

Nell’acceso duello per il titolo ogni dettaglio diventa importante però, specie nella seconda parte della stagione dove il traguardo si fa sempre più vicino. Ed è per questo che uno pignolo e preciso come Sarri non può non notare ogni fattore. Ma ora ci ha pensato la neve ad accontentare gli azzurri, che giocheranno con un turno di anticipo rispetto agli avversari nella corsa al titolo. E si scatena anche il pubblico dei social: «Il pianto dei napoletani ha funzionato, ora quale scusa troveranno ancora?», «Cosa dirà ora Sarri?», queste alcune delle provocazioni lanciate sui social dai tifosi bianconeri.

Ma i napoletani rispondono con la solita ironia: «La Juve sperava di trovarsi di fronte la Primavera e invece ha trovato l'inverno», «L’ Atalanta non ci sta e chiede che venga dato il 3 a 0 a tavolino alla Juventus», scrive qualche tifoso azzurro sui social, sottolineando l’atteggiamento sommesso di alcune squadre quando affrontano i campioni in carica. Dopo l’hashtag #Scansuolo i napoletani continuano ad affrontare col sorriso anche le numerose polemiche. Altro che «piagnisteo napoletano», nella città del sole anche quando nevica si risponde a suon di risate e ironia.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA