Juventus a -13 dal Milan,
Allegri peggio di Pirlo e Sarri

Giovedì 28 Ottobre 2021 di Alberto Mauro
Juventus a -13 dal Milan, Allegri peggio di Pirlo e Sarri

Il tonfo casalingo contro il Sassuolo scoperchia la crisi di una Juventus lontana 13 punti dalla vetta della classifica, con un attacco che non punge, un centrocampo disordinato e una difesa che fa acqua. Allegri non è ancora riuscito a trovare il punto di equilibrio di una squadra di nuovo vulnerabile, proprio come a inizio stagione, e i dati allarmano. Non capitava di incassare tredici reti dopo 10 giornate da 33 anni, mentre l’attacco ha perso i gol di Ronaldo e non ha ancora trovato un erede: 14 reti segnate dai bianconeri in campionato, come Empoli, Samp e Sassuolo. Anche il confronto con le ultime stagioni evidenzia le difficoltà oggettive dell’Allegri bis con appena 15 punti in classifica, contro i 20 di Pirlo, i 26 di Sarri e i 28 del suo ultimo anno (2018-2019) prima di fermarsi per un biennio. C’è ancora parecchio da lavorare e poco tempo perché Milan e Napoli viaggiano a un altro ritmo, e sabato c’è il Verona dell’ex Tudor.

 

 

Ultimo aggiornamento: 13:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA