Juventus-Napoli 1-0, Allegri ferma gli azzurri: «Tanto possesso ma poche occasioni»

L'allenatore bianconero: vincere è stato importante, abbiamo messo il Napoli a 12 punti

Max Allegri
Max Allegri
Venerdì 8 Dicembre 2023, 23:25 - Ultimo agg. 23:40
2 Minuti di Lettura

«Vincere è stato importante, abbiamo messo il Napoli a 12 punti. Il sogno scudetto per ora non ci interessa, dobbiamo continuare a lavorare per migliorare alcuni aspetti della partita, sbagliamo ancora troppo. Dobbiamo imparare a gestire meglio il possesso» le parole di Max Allegri, allenatore della Juventus che si prende la rivincita sul Napoli e si porta al primo posto in classifica in attesa della partita dell'Inter «Abbiamo ambizione, ma per arrivare a certi risultati bisogna lavorare e pensare a quello che ti trovi davanti. Il Napoli prima, ora il Genoa, più punti facciamo e più restiamo attaccati all’Inter, la squadra più forte del campionato al momento».

 

«Gli scudetti si vincono con tutte le partite, in scontri diretti come questo o in partite come la prossima. Ci stiamo allenando per vincere» ha continuato Allegri a Dazn a fine match «Il Napoli ha tenuto molto la palla, ma le occasioni sono state poche.

Noi quando andiamo in difficoltà diventiamo un blocco granitico e sappiamo rispondere. La squadra non si scompone mai. Ho un gruppo di calciatori che si mette sempre a disposizione, la voglia è encomiabile per tutti, dobbiamo continuare così. C’è una squadra umile che conosce i propri limiti e vuole migliorarli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA