Juve, Pirlo coccola Dybala:
«E noi parliamo di scudetto»

Venerdì 26 Febbraio 2021 di Alberto Mauro
Juve, Pirlo: «Nello spogliatoio parliamo di scudetto. Dybala non rischia l'operazione»

La Juve non molla, gli otto punti di distacco dall’Inter (ma con una partita da recuperare) non cambiano gli obiettivi stagionali. «Nello spogliatoio si continua a parlare di scudetto è un nostro obiettivo. Dobbiamo continuare a giocare per raggiungere questo traguardo, è alla nostra portata. Siamo la Juventus e ce la giochiamo fino alla fine».

Assenze pesanti. «Io sto bene ma purtroppo non posso giocare, scenderei volentieri in campo. Non recupero nessun giocatore, in più c’è Danilo squalificato, Dragusin potrebbe essere un’opzione anche dall’inizio, a centrocampo torna Rabiot dopo la squalifica e abbiamo un centrocampista in più da poter gestire. Bernardeschi sta bene, è uno dei pochi che non ha problemi fisici, ha possibilità di giocare dall’inizio».

Verona fisico. «Non dobbiamo farci sorprendere dalla loro fisicità, stile Atalanta, Juric gioca un bel calcio, hanno aggiunto giocatori rispetto alla gara di andata quindi sarà ancora più tosta».

Alvaro e Paulo. «Dybala non è a rischio operazione, ha fatto un consulto, se serviva un’altra punta? L’infortunio di Dybala sembrava di poco conto ma si sono allungati i tempi. Per Alvaro aspettiamo qualche giorno, deve stare a riposo fino a domenica per cercare di far sparire questo virus».

Ciclo di ferro. «Sapevamo che ci sarebbero state tante partite ravvicinate, e questo recupero con il Napoli ci costringe a fare un’altra partita in un mese fitto. Siamo qui e faremo del nostro meglio».

Champions. «Quando giochi in Serie A il ritmo è diverso, in Champions devi adattarti diversamente anche perché la palla va al doppio della velocità».

Video

 

Ultimo aggiornamento: 14:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA