Sabatini: «Eriksen? C'è stato il miracolo di Kjaer. E Roma lo bruciò»

Lunedì 14 Giugno 2021 di Alessandro Catapano
Sabatini: «Eriksen? C'è stato il miracolo di Kjaer. E Roma lo bruciò»

Rino Foschi lo portò a Palermo, nel 2008, quando era praticamente uno sconosciuto. Tre anni dopo, Walter Sabatini mosse mari e monti per portarlo a Roma, dal Wolfsburg, dove si era guadagnato la ribalta internazionale. Simon Kjaer pareva destinato a un futuro luminosissimo. Giovane, emergente, un faro della difesa con i suoi capelli biondo platino. Non andò bene, l’avventura alla Roma durò lo spazio di una stagione, il volo di una falena. A...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 15 Giugno, 10:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA