La Russia vuole gli Europei 2028:
«E non è uno scherzo»

Mercoledì 23 Marzo 2022
La Russia vuole ospitare gli Europei 2028: «E non è uno scherzo»

Non è uno scherzo. La Russia vuole candidarsi per ospitare due edizioni degli Europei, quelli del 2028 o del 2032. Lo riferisce l'agenzia di stampa russa Tass, che riporta le parole di un membro del comitato esecutivo della Federcalcio russa, il direttore generale Rustem Saymanov: «La federazione russa -ha detto- farà domanda per gli Europei 2028 o 2032, questo non è uno scherzo. La vita continua con noi, siamo aperti e pronti, non dovremo farci chiudere da Uefa e Fifa. Abbiamo ospitato tante gare ad alto livello. Ammetto che c'è molto tempo, la situazione cambierà, studieremo tutto».

Ashleigh Barty, numero uno al mondo di tennis, si ritira a 25 anni: «Oggi è un giorno difficile»

 

La Uefa prevede di annunciare i candidati ufficiali all'inizio di aprile e le edizioni 2028 e 2032 verranno assegnate congiuntamente.

Ultimo aggiornamento: 18:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA