L'Atalanta demolisce la Lazio: 1-4,
Gomez incanta con una doppietta

Mercoledì 30 Settembre 2020 di Giuseppe Mustica
Lazio-Atalanta 1-4: Inzaghi sconfitto alla prima in campionato. Gasperini fa festa all'Olimpico

A Inzaghi non riesce il cambio di tendenza: mai vittorioso all'Olimpico al debutto in campionato. Passa l'Atalanta, grazie ai gol di Gosens, Hateboer e alla doppietta del Papu Gomez. Inutile per la Lazio la rete di Caicedo. Prima sconfitta in campionato per i biancocelesti che già a metà ripresa hanno cominciato a pensare all'impegno di domenica contro l'Inter. Risultato troppo largo per quello visto in campo, con i bergamaschi che hanno colpito ad ogni disattenzione difensiva dei biancocelesti. Che se vogliono far risultato domenica contro la squadra di Conte, devono limitare al massimo i propri errori. Atalanta che vola in testa alla classifica a punteggio pieno dopo la vittoria contro il Torino di domenica scorsa. La sensazione è che la squadra di Gasperini abbia alzato l'asticella, consapevole dei propri mezzi e con mentalità da grande. L'esperienza europea ha fatto bene.  

45'st Si giocherà ancora per 3 minuti.

45'st Ultimo cambio per Gasperini che toglie Gosens e inserisce Mojica.

43'st Muriel va vicinissimo al pokerissimo. Servito da Malinovskyi il colombiano cerca il palo lontano con Strakosha che mai ci sarebbe potuto arrivare. Palla a lato di pochissimo. 

40'st Si sentono le urla di Inzaghi, che cerca di tenere a galla i suoi. 

36'st E' uscito Gomez, migliore in campo. Insieme a lui anche Zapata richiamato da Gasperini. Dentro Lammers e Muriel.

35'st Dieci minuti al termine. Partita ormai in cassaforte per l'Atalanta.

32'st Conclusione di prima intenzione di Caicedo dal limite dell'area, deviato in angolo il suo sinistro da Palomino proprio sulla linea di porta.

30'st Ammonito Caicedo, che però ha ragione a protestare dopo esser stato atterrato da Romero proprio al limite dell'area di rigore. Il contatto è netto, ma Maresca non fischia ed estrae il cartellino giallo per l'attaccante. 

27'st Il gol di Gomez ha spento la Lazio, che ormai non riesce più a creare nulla. Non ci crede più la squadra di Inzaghi. 

24'st Triplo cambio per Inzaghi: fuori Milinkovic, Luis Alberto e Lazzari, dentro Escalante, Akpa Akpro e Anderson. Pensa già all'Inter il tecnico biancoceleste. 

22'st Inserimento di Bastos che libera Caicedo in mezzo all'area, il sinistro dell'attaccante però viene respinto dalla difesa bergamasca. 

19'st Ha accusato il colpo la Lazio, che non riesce a ripartire e si è allungata in campo. L'Atalanta trova molto spazio ma non forza la giocata. 

16' st GOL ATALANTA: Stupendo gol del Papu. Sinistro all'incrocio che non lascia scampo a Strakosha. L'Atalanta, in un momento negativo, trova la forza per riallungare grazie alla sberla del proprio capitano. 

14'st Vicinissima al secondo gol la Lazio. Immobile lanciato in profonfità si ritrova a tu per tu con Sportiello, cerca di saltarlo e anticipa la conclusione che si perde sull'esterno della rete. 

12'st GOL LAZIO: Milinkovic pesca Caicedo alle spalle della difesa dell'Atalanta, l'attaccante salta Sportiello e di sinistro riapre la gara. La Lazio è in partita e comincia a crederci.

10'st Grande occasione per Marusic, servito da Lazzari, l'esterno colpisce a botta sicura ma trova la risposta d'istinto di Sportiello. La poteva riaprire la squadra di Inzaghi. 

9'st Non riesce ad alzare il ritmo la Lazio. Ed in questo modo la squadra di Gasperini ha tutto il tempo di compattarsi e cercare la ripartenza veloce. 

7'st Cataldi pesca dentro l'area Immobile, battendo velocemente una punizione dalla trequarti. Si salva la difesa dell'Atalanta, fino al momento attentissima. 

6'st Inzaghi, nonostante i problemi alla schiena accusati prima della partita, manda a scaldare Correa. 

5'st Angolo per la Lazio, che batte Cataladi appena entrato in campo. Ma la difesa dell'Atalanta respinge e i biancocelesti devono ricominciare da dietro. 

4'st E' pronto Cataldi a bordo campo, prenderà il posto di Lucas Leiva, anche lui nel taccuino del direttore di gara. 

1'st Il primo cambio della partita è di Gasperini: fuori Djimsiti, ammonito, dentro Romero, al debutto con la maglia nerazzurra. Inzaghi invece riparte con gli stessi 11 iniziali.

Finisce il primo tempo. E così, come l'anno scorso, l'Atalanta è avanti 0-3 all'intervallo. Apre Gosens, raddoppia Hateboer e Gomez piazza il tris. Squadra di Gasperini in gestione anche se il risultato non rispecchia l'andamento della gara. La Lazio ha pagato a caro prezzo gli errori difensivi commessi, ed è stata sfortunata quando sullo 0-2 poteva riaprirla con Immobile che ha colpito la traversa.
 

 

45'pt Ci prova Leiva dalla distanza, dopo una sgroppata di Lazzari che poteva provare la conclusione ma ha cercato la palla per Immobile.

44'pt Sopra di tre gol, Atalanta in fiducia e in gestione della partita. 

42'pt GOL ATALANTA: Gomez. Arriva la terza rete della squadra di Gasperini. Diagonale di destro dall'argentino che non lascia scampo a Strakosha.

40'pt Ammonito Lucas Leiva per un fallo in netto ritardo su Gomez. Giallo giusto. 

38'pt Lazio in difficoltà: la squadra di Inzaghi ha risentito del raddoppio dell'Atalanta. Molti errori in mezzo al campo. Manca quella qualità che serve per trovare la giocata giusta. 

33'pt Occasione Lazio con Immobile, che sfrutta l'errore in uscita di Sportiello. Ma la traversa nega la gioia del gol all'attaccante napoletano.

31'pt GOL ATALANTA: classica azione della squadra di Gasperini: Gosens pesca Hateboer sul secondo palo e destro di prima intenzione che non lascia scampo a Strakosha. Colpevole la difesa laziale, soprattutto Marusic che non segue l'inserimento dell'esterno atalantino. 

30'pt Mezz'ora di gioco all'Olimpico, e nerazzurri avanti grazie al sinistro di Gosens. Ma rimane una partita bloccata, con poche occasioni. In campo squadre nervose, anche per via di una direzione arbitrale che lascia correre troppo.

29'pt Acerbi, uno dei migliori, intercetta la palla di Malinovskyi destinata a Zapata, da solo, dentro l'area di rigore. 

28'pt Non trova sbocchi la squadra di Inzaghi. L'Atalanta è compatta e corta. 

26'pt Nervosismo in campo: reazione da parte di Luis Alberto dopo aver subito fallo da Freuler. Entrambi ammoniti. 

25'pt Sfuma la possibile occasione, perchè Luis Alberto decide di muovere la palla ma poi sbaglia il cross, facile preda per Zapata. 

25'pt Fallo di Gomez su Acerbi, punizione da posizione pericolosa per la Lazio.

23'pt Partita ruvida. Sopratutto in mezzo al campo. Pochi gli spazi al momento. Le squadre rimangono corte e concentrate. 

20'pt Cross pericoloso di Radu che trova l'inserimento di Luis Alberto, ma il numero 10 laziale non riesce a colpire con convinzione. 

19'pt Conduzione di Maresca all'inglese. L'arbitro napoletano non fischia i contatti veniali per non spezzettare troppo il gioco. 

17'pt Se ne va Immobile, che costringe Djimsiti al fallo: ammonizione anche per il nerazzurro. 

16'pt Ancora pericolosa l'Atalanta: Gomez trova lo spazio dentro l'area di rigore e calcia a colpo sicuro. Acerbi respinge col corpo.

13'pt Sale la tensione. La Lazio è nervosa dopo la rete subita e Inzaghi cerca di riportare la calma in campo

11'pt GOL ATALANTA: Azione insistita della squadra di Gasperini, la palla arriva ad Hateboer che di testa pesca dentro l'area Gosens. Sinistro di prima intenzione che batte Strakosha. Proteste laziali, che portano anche all'ammonizione di Marusic.

7'pt Prima palla filtrante di Luis Alberto, che pesca Immobile che spara di sinistro, respinge Sportiello. Sulla ribattuta arriva Marusic ma Palomino di ginocchio sventa la minaccia.

6'pt E' alta la pressione della Lazio, che recupera palla e cerca subito la giocata in verticale. Squadre corte. 

4' pt Prima verticalizzazione dell'Atalanta, che cerca la velocità di Zapata, ma la difesa della Lazio è attenta.

2' pt Primi minuti di studio, la Lazio gestisce il pallone. L'Atalanta non fa partire dal basso l'azione biancoceleste.

1'pt Iniziata la sfida tra Lazio e Atalanta. Il primo pallone è per la squadra di Inzaghi.

Non c'è Correa dall'inizio, che si è fatto male durante il riscaldamento. Gioca Caicedo. 

Tutto pronto all'Olimpico, spettacolo musicale prima della partita davanti a 1.000 tifosi. Lotito a bordo campo, si gode lo spettacolo. C'è anche Roberto Mancini in tribuna. 

E' il recupero della prima giornata: Lazio-Atalanta, la nuova classica della serie A. Stasera in scena all'Olimpico due squadre che si sono affrontate 104 volte nella loro storia: 29 sono le vittorie biancocelesti, 35 quelle bergamasche e 40 i pareggi. L'ultimo confronto nella Capitale è finito 3-3, con una grandiosa rimonta della squadra di Inzaghi, sotto di tre reti, che è riuscita a riacciuffarla grazie alla doppietta di Immobile e alla rete di Correa: entrambi stasera saranno titolari. A giugno invece è stata la Dea a ribaltare la partita (3-2). La Lazio non vince contro i nerazzurri dal gennaio del 2017, da quel momento, in 6 confronti, 3 pareggi e 3 sconfitte. 

L'arbitro sarà Maresca della sezione di Napoli. Per 13 volte ha diretto la Lazio e il bilancio è positivo: 8 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte. 

Sarà una partita importante anche per Simone Inzaghi, chiamato ad invertire una tendenza personale non certo delle migliori: il tecnico non ha mai vinto al debutto all'Olimpico, collezionando 2 pareggi e altrettante sconfitte. Non sarà facile contro una squadra che, alla prima apparizione in campionato, è andata a vincere 4-2 sul campo del Torino. La Lazio arriva invece della convincente affermazione di Cagliari (0-2) con reti di Marusic (6 gol totali con la maglia biancoceleste addosso) e di Immobile: Ciro invece ha toccato quota 131. 

La partita sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport (canale 251). 
 

LE FORMAZIONI UFFICIALI 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile. All. S. Inzaghi.
ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Pasalic, Freuler, Gosens; Gomez, Malinovskyi; Zapata. All. Gasperini.
ARBITRO: Maresca.
 

Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 01:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA