Lazio, Inzaghi punta in alto:
«Vogliamo toglierci soddisfazioni»

Martedì 16 Luglio 2019 di Valerio Cassetta
«Speriamo che possa esserci un legame ancora molto lungo con Auronzo e che possa portarci a togliere ancora molte soddisfazioni». Punta in alto Simone Inzaghi. Il tecnico della Lazio, dopo la vittoria della Coppa Italia dello scorso anno, cerca altri successi. In occasione della visita a Tatiana Pais Becher, sindaco di Auronzo di Cadore, sede del ritiro estivo, l’allenatore racconta le sue sensazioni: «Per me è il settimo anno qui sotto le Tre Cime di Lavaredo da allenatore e giocatore, quindi per me è molto speciale. Grazie a questi ragazzi riusciamo sempre a fare qualcosa di positivo, speriamo che questo ritiro ci faccia preparare la stagione nel migliore dei modi». I presupposti per far bene ci sono tutti. In mattinata la squadra si è dedicata alla corsa intorno al Lago di Santa Caterina. Prima sgambata nei boschi per Radu, Badelj, Durmisi e Jony, esterno sinistro ex Malaga, che hanno raggiunto il ritiro ieri sera. Unico assente Marusic. Nel .pomeriggio è prevista un’altra seduta, utile per provare alcuni schemi in vista del test di domani contro la Top 11 Radio Club, selezione dilettantistica locale. Ultimo aggiornamento: 19:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA