La Lazio crolla 0-3 col Milan in casa
e vede lo scudetto allontanarsi

Sabato 4 Luglio 2020
La sensazione è quella di un sogno infranto. Una mazzata sulle speranze scudetto della Lazio. Il Milan vince per 3-0. I biancocelesti perdono per la prima volta all'Olimpico. La Juve scappa a +7. E domani l'Inter può accorciare a -1. Senza cinque titolari la squadra di Inzaghi cade sotto i colpi di un diavolo cinico e che ancora una volta fa uno sgambetto sulla via del tricolore. Nulla è perduto ma è chiaro che ora si fa durissima.  Nella stagione 1999-00 i punti di dastacco a 8 dalla fine erano addirittura 9 ma a rendere più fragile la Lazio oggi sono gli uomini contati. Quelli che sono mancati terribilmente stasera a Inzaghi.  I biancocelesti ci hanno provato. Hanno lottato. Ma stavolta, a pezzi fisicamente, si è dovuta arrendere. Senza cinque titolari è dura per chiunque. Figuriamoci poi se ti manca il capocannoniere del campionato. La rimonta non è riuscita. E così Calhanoglu e Ibrahimovic, su rigore, e Rebic hanno inferto colpi pesanti. La lazio è finita ko fisicamente ma si spera no moralemnte. La testa è l'ultimo appiglio per lottare ancora. Come detto ulla è perduto, sia chiaro ma la strada diventa ripidissima. Soprattutto se la Juve non perde colpi. Ora ci si aggrappa al calendario che vede i bianconeri contro Milan e Atalanta. Mentre la Lazio sfiderà Lecce e Sassuolo. 

LEGGI ANCHE --> Lazio-Milan, pagelle: Milinkovc gira a vuoto, Correa un fantasma
​Lazio, Correa lascia l'Olimpico zoppicando e con un vistoso tutore



LEGGI LA CRONACA

Le formazioni
LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo, Leiva, Milinkovic, Jony; Luis Alberto; Correa. A disp.: Proto, Guerrieri, Vavro, Lukaku, Bastos, J. Silva, A. Anderson, D. Anderson, Armini, Cataldi. All.: Simone Inzaghi.


MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Gabbia, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Paquetá, Çalhanoglu; Ibrahimovic. A disp.: Begović, A. Donnarumma, Conti, Kjaer, Laxalt, Biglia, Krunić,  Bonaventura, D. Maldini, R. Leão, Rebic. All.: Stefano Pioli.

 Ultimo aggiornamento: 5 Luglio, 09:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA