CORONAVIRUS

Due gol alla Bosnia, l'Italia è prima
e conquista un posto in Final Four

Mercoledì 18 Novembre 2020 di Giuseppe Mustica

Obiettivo raggiunto. Con merito. L'Italia di Roberto Mancini approda alla Final Four di Nations League che sarà disputata tra Torino e Milano nel prossimo autunno. La "B&B" stasera è stata decisiva: Belotti nel primo tempo su assist di Insigne; Berardi nella ripresa su servizio di Locatelli. Potremmo dire "solita" Italia: bella, convincente, che si sacrifica e che riesce a non rischiare quasi nulla in difesa. Come già scritto, il merito è tutto da attribuire a Mancini - anche stasera sostituito da Evani - che si starà godendo a casa un momento importante per il cammino azzurro. Perchè non era facile riuscire a chiudere in testa al girone. Ma la Nazionale c'è riuscita, guidata anche stasera da un Insigne straordinario. Un cammino impeccabile che non può non alimentare sogni di gloria futuri. Dopo Francia e Spagna anche il Belgio stasera ha staccato il pass per la fase finale della manifestazione. Che ormai l'Italia punta a vincere. Da padrona di casa. 

48'st Finisce qui. 0-2. Italia alla Final Four di Nations League.

45'st Saranno 3 i minuti di recupero. 

45'st Calcio d'angolo per l'Italia, lo guadagna Di Lorenzo. Sugli sviluppi Insigne arriva alla conclusione dal limite. Palla fuori.

41'st Insigne serve Bernardeschi che arriva di prima intenzione sul pallone e calcia con potenza: il pallone si stampa sulla traversa. 

39'st Italia che non affonda, anche perchè adesso la Bosnia è in inferiorità numerica. 

37'st Doppio cambio per Evani: fuori i marcatori, Belotti e Berardi, dentro Lasagna e Bernardeschi. 

36'st Piove sul bagnato per la Bosnia, che ha appena effettuato tutte le sostituzioni. Si fa male Sanicanin, che sembra non essere in grado di continuare. 

35'st Pochi minuti ormai al termine. Italia che non rischia nulla. E va bene così.  

31'st Proteste azzurre. E giustificate. Belotti è abbattuto dentro l'area di rigore dopo aver recuperato con furbizia il pallone. L'arbitro portoghese Soares - non in serata come il francese Turpin domenica - però è di un altro avviso. Niente calcio di rigore. 

30'st Momento di gestione della partita da parte dell'Italia. Che muove velocemente il pallone e con grande precisione.

29'st Non ci arriva Insigne sul cross di Berardi. Non era facile per il napoletano riuscire comunque a controllare quel pallone. 

25'st Loncar in campo per la Bosnia, esce il milanista Krunic. Opaca la prova del rossonero. 

22'st GOL ITALIA: Sull'asse del Sassuolo nasce il raddoppio azzurro. Lancio di Locatelli sul taglio del compagno Berardi che al volo, in sforbiciata, batte senza possibilità d'intervento il portiere bosniaco. Secondo gol consecutivo in azzurro per l'esterno calabrese e terzo in Nazionale. Italia ad un passo dal raggiungere l'obiettivo. 

18'st Proteste dalla panchina azzurra: l'arbitro decide di estrarre il cartellino giallo nei confronti di Romagnoli

15'st Acerbi ad un passo dal raddoppio. Tiro in diagonale di sinistro del difensore della Lazio che per poco non diventa anche un assist per Locatelli. Azzurri davvero ad un passo dal doppio vantaggio. 

12'st Ci mette la testa Belotti sul calcio d'angolo battuto tagliato da Berardi. Ma la punta azzurra abbatte anche il portiere della Bosnia. Fallo in attacco. 

8'st Prima avanzata di Emerson Palmieri, in ombra fino al momento. L'esterno del Chelsea viene trovato da Locatelli e ci prova col destro. Palla fuori. 

6'st Punizione per la Bosnia con il pallone che viene scodellato dentro l'area. Rimpallo che premia Tatar che però da buona posizione non riesce ad impensierire Donnarumma. 

4'st Filtrantre di Insigne per Belotti che colpisce di prima intenzione col mancino. Palla sul fondo. 

2'st Prima conclusione della ripresa per la Bosnia. Tatar ci prova senza però centrare lo specchio della porta. 

1'st Cominciata la ripresa a Sarajevo. 

Squadre in campo per la ripresa. Prima sostituzione per l'Italia: esce Florenzi entra Di Lorenzo. Fascia di capitano sul braccio di Insigne. 

Una buona Italia conduce grazie alla rete di Belotti servito da Insigne. Il risultato sta stretto agli azzurri, che hanno avuto con Belotti, Berardi e Insigne le occasioni per mettere al sicuro la partita. Bosnia pericolosa nel finale: ma Donnarumma è decisivo. Al momento la squadra azzurra è padrona del campo e gioca bene. Come ci sta abituando ad un po' di tempo. Momentaneamente la Nazionale è alle Final Four di Nations League. 

45'pt Finisce il primo tempo. Azzurri avanti grazie a Belotti

44'pt Jorginho si addormenta facendosi soffiare il pallone proprio sul fondo, la sfera arriva a Gojac che però non inquadra lo specchio della porta. 

40'pt L'Italia è spettacolare. Sventagliata di Barella, Insigne controlla di prima intenzione in maniera superba, arriva al limite e cerca il tiro a giro. Palla che colpisce il palo prima di spengersi sul fondo. 

37'pt Miracolo di Donnarumma sulla conclusione, a colpo sicuro Prevljak, che si gira abilmente dentro l'area e spara verso la porta azzurra. Ma il portiere del Milan si fa trovare pronto. 

35'pt Belotti dal limite dell'area, tiro debole. Ma buona l'azione che ha portato alla conclusione dell'attaccante azzurro. 

31'pt Ancora Italia: pennella Barella, Emerson la spizza e mette fuori causa Belotti tutto solo sul secondo palo. Altra grande occasione per gli azzurri. Che adesso devono però raccogliere i frutti della loro semina. 

30'pt Bosnia che non riesce mai ad arrivare delle parti di Donnarumma. Difesa attenta fino al momento dell'Italia, guidata dall'asse Acerbi-Bastoni che già aveva fatto bene domenica contro la Polonia. 

25'pt Stavolta Berardi si mette in proprio, converge, e calcio col mancino. Parata di Piric che si rifugia in angolo. Italia vicina al raddoppio. 

21'pt GOL ITALIA: Nella prima occasione in cui Insigne trova lo spazio, l'Italia passa. Il napoletano avanza palla al piede sulla sinistra e pesca Belotti che in spaccata riesce ad indirizzare sul secondo palo. Azzurri meritatamente avanti. E primo gol dell'attaccante del Torino in Nations League

18'pt Come descritto l'Italia al momento muove il pallone soprattutto a destra con l'asse Berardi-Florenzi. Poco sollecitato al momento Insigne, che per trovare il pallone si è accentrato qualche minuto fa. 

15'pt Belotti ancora pericoloso. Questa volta è servito da Florenzi e di testa il centravanti azzurro tenta la torsione. Italia vicina al vantaggio. 

13'pt Molto attivo Berardi a destra. L'attaccante del Sassuolo si fa vedere anche in fase di copertura. Buon avvio in quel lato per la squadra allenata per la terza serata consecutiva da Evani

11'pt Ancora corner per l'Italia, dopo che nell'occasione precedente gli azzurri hanno cercato la manovra. Sugli sviluppi però viene fischiato un fuorigioco. 

10'pt Azione che si sviluppa a destra con Berardi che premia la sovrapposizione di Barella. Cross deviato e angolo per l'Italia.

8'pt Cerca la pressione alta la Bosnia, andando a prendere gli azzurri all'interno della propria metà campo. 

7'pt Buona azione dell'Italia, con Berardi che pesca Insigne che appoggia, di testa, per Belotti. Sinistro impreciso dell'attaccante del Torino. 

5'pt Ripartenza Bosnia, che porta Krunic alla conclusione. Provvidenziale Florenzi che con il corpo manda in angolo. 

3'pt Ritmi blandi al momento. Italia che cerca di gestire il possesso palla, facendo partire da dietro la manovra.

1'pt Iniziata la partita in Bosnia. 

Squadre in campo. Tra poco gli inni Nazionali. Italia che deve vincere per non guardare all'altra partita di stasera tra Olanda e Polonia.

L'ultimo passo per raggiungere Francia e Spagna, già qualificate. E probabilmente Olanda, che come gli azzurri si gioca l'approdo alla Final Four questa sera. L'Italia deve vincere in Bosnia. Non una gara impossibile, a dire la verità: ma le insidie sono dietro l'angolo sempre. Anche perchè è ancora emergenza. Non ci sarà nemmeno questa volta Roberto Mancini, alle prese con il Covid-19. E sarà quindi la terza panchina consecutiva per Evani. Ha già portato a casa due vittorie. E non c'è due senza tre. Stasera è decisiva. Quindi la più importante. Rispetto alla squadra che ha battuto la Polonia dovrebbe esserci solamente un cambio di formazione: Berardi per Bernardeschi. Per il resto tutto confermato. Non ci sarà la sfida a distanza tra Immobile e Dzeko: gli attaccanti di Lazio e Roma sono ai box, colpiti anche loro dal virus e non ancora negativizzati. Come è stato trovato positivo all'ultimo giro di tamponi effettuati questa mattina Kolasinac. Il difensore dell'Arsenal non sarà quindi della partita. 

DOVE VEDERLA: Come sempre la partita sarà trasmessa in diretta su Rai 1 a partire dalle 20,45.

FORMAZIONI UFFICIALI

BOSNIA (4-3-3): Piric; Corluka, Hadzikadunic, Sanicanin, Kadusic; Cimirot, Pjanic, Krunic; Tatar, Prevljak, Gojac. All.: Bajevic.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Acerbi, Bastoni, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Belotti, Insigne. All.: Mancini (in panchina Evani).

ARBITRO: Soares (Portogallo). 

Ultimo aggiornamento: 19 Novembre, 18:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA