CORONAVIRUS

Jorginho e Berardi, 2-0 alla Polonia:
l'Italia è al primo posto nel girone

Domenica 15 Novembre 2020 di Giuseppe Mustica

Italia in vetta al girone di Nations League. Basterà vincere in Bosnia mercoledì, contro una squadra già retrocessa, per avere la certezza di approdare alla Final Four. A Reggio Emilia decidono Jorginho - rigore nel primo tempo - e Berardi nella ripresa. Una vittoria netta, mai messa in discussione e certificata dal fatto che Donnarumma non è mai stato impensierito durante la partita. Gli azzurri hanno giocato bene, trovando sempre lo spazio giusto, non forzando mai la giocata e cercando di arrivare con la manovra dalle parti della difesa polacca. Merito di Mancini. Ma anche di Evani, alla seconda vittoria sulla panchina azzurra in sostituzione del tecnico di Jesi ancora positivo al Covid-19. Stupendo, in tal senso, il raddoppio azzurro, dopo un'azione che ha visto fare alla Nazionale 27 passaggi consecutivi prima di concludere a rete. La fotografia della partita della Polonia? Il tunnel di Berardi a Lewandowski. Stasera non ce ne sarebbe stato comunque per nessuno. 

48'st Finisce qui. 2-0. Final Four vicina. 

45'st Tre minuti di recupero. 

45'st Locatelli ci prova dal limite dell'area, sinistro fuori misura del centrocampista del Sassuolo. 

44'st Doppio cambio azzurro: in campo Di Lorenzo ed El Sharaawy, fuori Florenzi e Insigne. 

41'st Partita che ormai si avvia verso la conclusione. Italia sul doppio vantaggio e con un uomo in più, che sta portando a casa un risultato pesante.

38'st GOL ITALIA: Assist di Insigne, che pesca Berardi a sinistra, agevolato dal movimento di Barella che gli apre lo spazio. Controllo, dribbling, e sinistro sul primo palo a battere Szczesny. Azzurri che mettono in cassaforte la partita. 

37'st La fotografia della partita della Polonia: tunnel di Berardi a Lewandowski. 

36'st L'occasione migliore in questo secondo tempo è per Emerson Palmieri, che trova lo spazio per l'inserimento e conclude anche bene. Ma Bereszynski si oppone col corpo. 

34'st Esce l'attaccante del Torino, che già non era al meglio. Entra Okaka, chiamato all'ultimo minuto dopo l'indisponibilità di Immobile

32'st Espulso Goralski: ancora fallo su Belotti e doppio giallo. Italia in superiorità numerica in questa ultima parta di gara. 

28'st Esce Linetty entra Milik: si gioca il tutto per tutto la Polonia. 

27'st Tiro di Belotti smorzato da Glik. Ma sono veementi le proteste degli azzurri per un tocco di mano del difensore del Benevento. Le immagini danno ragione all'attaccante del Torino: era rigore. 

23'st Italia in partita. Anche se adesso le occasioni latitano. Momento della gara delicato. 

18'st Primo cambio per Evani: fuori Bernardeschi - buona prova la sua - dentro Berardi. A livello tattico non cambio niente per gli azzurri. 

16'st Ammonito Goralski per un fallaccio su Belotti. Partita che si accende. E il giallo sembra poco per il centrocampista polacco, che entra deciso sull'uomo senza avere la possibilità di prendere il pallone. 

14'st Sugli sviluppi del corner, schema azzurro per Insigne. Tiro debole del napoletano. 

13'st Sinistro di Bernardeschi deviato da Bednarec. Angolo per l'Italia. 

10'pt Contropiede della Polonia, ma Acerbi è super, chiudendo con il corpo l'azione offensiva di Grozinski. 

7'st Rischiando dietro, ma con personalità, l'Italia crea i presupposti per il raddoppio con Insigne, che tenta il tiro a giro leggermente deviato. Palla che sfiora il palo. 

4'st Ripartenza azzurra con Locatelli. L'azione si sviluppa sulla destra con Bernardeschi che scarica dietro per Barella: destro potente ma impreciso. 

2'st Polonia che è ripartita con un piglio diverso. 

1'st Iniziato il secondo tempo a Reggio Emilia. 

Squadre che stanno rientrando in campo per la ripresa. Non ci dovrebbero essere cambi nello scacchiere di Evani. Nella Polonia invece entra Zielinski.

Buona Italia nel primo tempo. E azzurri meritatamente avanti grazie al rigore di Jorginho al 27'. La Polonia non si è mai resa pericolosa dalle parti di Donnarumma. Merito di una Nazionale che è riuscita a gestire la partita senza nessun problema. Nonostante le assenze gli azzurri giocano bene e creano tanto. Manca solamente il colpo del ko. 

48'pt Fine primo tempo. Italia avanti. 

45'pt Saranno tre i minuti di recupero in questa prima parte di gara. 

44'pt Conbinazione Barella-Florenzi con il difensore del Psg che cerca l'inserimento centrale. Ma si allunga troppo il pallone e l'azione sfuma. 

43'pt Insigne trova Acerbi che colpisce bene di testa. Ma il difensore della Lazio è in fuorigioco.  

42'pt Fallo su Barella di Moder. Calcio di punizione da buona posizione per la nazionale italiana. 

41'pt Azione insistita a sinistra: Bernardeschi prima calcia ma il tiro viene respinto, poi ritrova il pallone e cerca Belotti che colpisce di testa ma non riesce ad indirizzare il pallone. 

40'pt Italia in totale gestione della partita fino al momento. Donnarumma non ha mai dovuto compiere un intervento. 

35'pt Schema sul calcio piazzato: Insigne per Belotti che col mancino cerca l'acrobazia. Pallone alto. 

34'pt Tutto di prima intenzione. L'Italia esce da una situazione pericolosa giocando palla a terra e di prima intenzione eludendo, in questo modo, la ricerca del pallone da parte della Polonia. L'azione porta all'inserimento di Emerson che viene abbattuto. Ma Italia bellissima. 

30'pt Ancora azzurri pericolosi, che stanno trovando spazio soprattutto a sinistra in questa parte di gara. Insigne è ispirato e catalizza molti palloni. 

27'pt GOL ITALIA: Jorginho non sbaglia dagli 11 metri. Freddo il centrocampista del Chelsea che spiazza Szczesny. Azzurri meritatamente in vantaggio per quello fatto vedere fino al momento. 

26'pt Rigore per l'Italia. Atterrato Belotti proprio davanti a Szczesny. Fallo di Krychowiak.

25'pt Insigne dalla distanza, deviazione e angolo per l'Italia. 

22'pt Scintille in campo dopo un contrasto tra Bastoni e Lewandowski. L'attaccante polacco colpisce col gomito sinistro il volto del difensore dell'Inter. Senza Var, difficile vedere questo episodio per l'arbitro francese. 

20'pt Gol annullato a Insigne: Belotti è davanti a Szczesny e gli impedisce di poter intervenire sul pallone. Forse non ci sarebbe arrivato ugualmente il portiere della Juventus, ma è comunque ostacolato dall'attaccante del Torino. 

15'pt Azione in verticale degli azzurri con Insigne che cerca di prima intenzione Bernardeschi. Passaggio troppo lungo e Szczesny in uscita anticipa il compagno di squadra. 

13'pt Buona Italia in questo avvio di gara. La Polonia al momento si difesa e basta. Lewandowski ancora non l'ha vista. Ed è sicuramente un bene. 

10'pt Problemi per Bernardeschi, che prima è stato toccato duro sulla caviglia da Reca. Il dolore è proprio in quel punto. Si scalda Berardi in maniera preventiva. 

7'pt Grande giocata di Barella che col tacco libera Bernardeschi, lo juventino converge e calcio ma Szczesny è attento e respinge. 

7'pt Buona occasione per Belotti, che liberato da Jorginho riesce a crearsi lo spazio per la conclusione. Che però non è precisa: palla alta. 

5'pt Trova spazio per vie centrali l'Italia, con Insigne che riesce ad aprire per Emerson Palmieri, il cross del terzino però arriva tra le mani di Szczesny.

3'pt Si cerca lo schema, ma la Polonia è attenta e riesce a ripartite. 

2'pt Pressione alta dell'Italia. Reca va in difficoltà e regala un calcio d'angolo agli azzurri.

1'pt Iniziata la gara. Italia che muove il primo pallone della partita. 

Tutto pronto a Reggio Emilia. Suonano gli inni. Pochi minuti e sarà Italia-Polonia.

 

Mancini sarà ancora assente: in panchina di nuovo Evani. Immobile non si è unito al gruppo: difficile vederlo anche nella gara contro la Bosnia. Ieri è andato via Gagliardini: esito del tampone incerto e ritorno a Milano. Bonucci ha lasciato il ritiro per un problema muscolare. Per ora basta così. E l'Italia fa la conta di chi è rimasto a disposizione per poter scendere in campo stasera contro la Polonia, per il penultimo turno di Nations League che potrebbe garantire l'accesso alla Final Four. I problemi ci sono, inutile nasconderlo. Ma serve una vittoria contro la truppa di Brzeczek, che è in testa al raggruppamento un punto sopra gli azzurri. Formazione fatta per Mancini - di nuovo in smart working con Vialli che sarà utilizzato come "ponte" - che ritrova Donnarumma in porta, Acerbi in difesa, e si affida a Belotti lì davanti. Il capitano sarà Florenzi

DOVE VEDERLA: La partita sarà trasmessa dalle 20,45 su Rai 1.

FORMAZIONI UFFICIALI

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bastoni, Acerbi, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Locatelli; Bernardeschi, Belotti, Insigne. All.: Mancini (in panchina Evani).

POLONIA (4-4-1-1): Szczesny; Bereszynski, Glik, Bednarek, Reca; Szymanski, Moder, Krychowiak, Jozwiak; Linetty; Lewandowski. All.: Brzeczek. 

ARBITRO: Turpin (Francia. 

Ultimo aggiornamento: 16 Novembre, 08:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA