Lazio-Bologna 2-1, decisivi
Luis Alberto e Immobile

Sabato 24 Ottobre 2020 di Giuseppe Mustica

La Lazio trova la prima vittoria interna in campionato. 2-1 al Bologna grazie alle reti di Luis Alberto e Immobile. E brividi finali dopo che De Silvestri, nel recupero, ha trovato il gol che ha riacceso per qualche minuto le speranze per la squadra di Mihajlovic. Sulla scia della Champions League però i biancocelesti portano a casa una partita non semplice, merito soprattutto di un Bologna che nel primo tempo ha giocato meglio. Poi nella ripresa l'hanno decisa i campioni: il Mago ha fatto tutto da solo andando poi a concludere sotto la traversa con una botta che non ha lasciato scampo a Skorupski. Poi Immobile si è fatto trovare pronto all'appuntamento col gol sfruttando l'assist perfetto di Fares. Sono 128, con la maglia biancoceleste, per la Scarpa d'oro. Tre punti fondamentali quindi per risalire in classifica. E adesso di nuovo sotto con le notti europee. La prima ha portato entusiasmo e consapevolezza nei propri mezzi. Ed ha sicuramente inciso nella prestazione di stasera. Massimo risultato con il minimo sforzo. Come solamente le grandi squadre sanno fare. 

49'st Finisce qui. La Lazio batte 2-1 il Bologna.

49'st Ancora De Silvestri si ritrova dalle parti di Reina. L'inserimento è bloccato dall'uscita di Reina. 

46'st GOL BOLOGNA: A sorpresa De Silvestri riapre la partita in pieno recupero. Classico gol dell'ex per il terzino che di sinistro, tutto solo dentro l'area, batte Reina. Ultime speranze riaccese per il Bologna. 

45'st Si giocherà ancora per 4 minuto. 

45'st Vignato col destro, e risponde presente ancora una volta Reina, reattivo sulla sua sinistra. 

42'st Sugli sviluppi di un calcio di punizione, la palla arriva a Danilo che di destro da dentro l'area non riesce a centrare lo specchio della porta. 

41'st Bologna in possesso palla ma la Lazio ormai si è messa bene a copertura della propria area. 

38'st Santander appoggia per l'accorrente Soriano che non trova l'impatto con la palla da buonissima posizione. 

37'st Vignato subito in partita con un traversone che mette in difficoltà Patric che si rifugia in corner. 

35'st Si gioca le ultime carte Mihajlovic che butta nella mischia Santander e Vignato, gli fanno spazio Orsolini e Sansone. 

33'st Escalante e Luis Alberto fuori, dentro Parolo e Pereira, al debutto

33'st Miracolo di Reina sul piattone di Barrow. Il Bologna non molla. 

31'st GOL LAZIO: Raddoppio della Lazio: gol numero 128 per Immobile. Ma metà del merito è di Fares che s'inventa un assist in rovesciata a trovare l'attaccante tutto solo sul primo palo. Facile per il biancoceleste battere di testa Skorupski.

30'st Luis Alberto cerca il filtrante per Immobile che non riesce ad agganciare una palla invitante. 

27'st Si perde l'occasione per gli ospiti. E allora Mihajlovic cerca di pescare il jolly dalla panchina: fuori Svanberg e Palacio, dentro Barrow e Bardusson

26'st Ancora Hoedt, con decisione, sull'inserimento di Svanberg. Angolo per il Bologna. 

25'st Buona palla di Lazzari per Immobile, Skorupski esce con i piedi per anticipare l'attaccante biancoceleste. 

21'st Il Bologna ci prova con coraggio e con buona personalità. La squadra di Mihajlovic cerca di andare a prendersi il pallone direttamente nella metà campo della Lazio. E lo fa anche con cattiveria, che porta al giallo per Svanberg. 

18'st Terzo cambio per Inzaghi. Esce Correa ed entra Muriqi, alla terza presenza con la maglia della Lazio. 

16'st Traversa di Orsolini che direttamente su calcio piazzato centra il legno. Reina non avrebbe potuto farci nulla. E la Lazio respira. 

15'st Giallo per Hoedt, che prima perde palla e poi stende Soriano. Punizione da buona posizione per il Bologna. 

13'st Si è sciolta la manovra della Lazio dopo il vantaggio, tant'è che è Acerbi, in proiezione offensiva, a trovare il corner. 

12'st Ammonito Tomiyasu per un fallo tattico su Correa. 

9'st GOL LAZIO: Fa tutto Luis Alberto, che prima recupera palla su Danilo, arriva al limite, e col destro spara sotto la traversa per il vantaggio laziale. Gol che era nell'aria per i biancocelesti dopo l'occasione di pochi minuti prima. 

6'st E' diverso il ritmo della Lazio in questo inizio ripresa. La squadra di Inzaghi ha alzato il baricentro ed ha aumentato i giri. 

4'st La migliore occasione della partita capita sui piedi di Akpa Akpro: ripartenza veloce biancoceleste con Correa che premia l'inserimento del centrocampista, che ritarda però la conclusione permettendo a Danilo di chiudere in spaccata. 

2'st Prima azione offensiva della Lazio, con Fares che arriva sul fondo e trova la deviazione in angolo. 

1'st Oltre i cambi già descritti, non c'è nessun altro movimento. 

Finisce il primo tempo. Meglio il Bologna che aveva anche trovato il vantaggio con Svanberg e Lazio salvata dall'intervento del Var per un fallo non rilevato da Irrati. La squadra di Inzaghi - che ha già messo mano alla panchina inserendo Escalante e Lazzari - non ha trovato sbocchi. Merito della formazione di Mihajlovic, brava ad oscurare le linee di passaggio. Sarà difficile per i biancocelesti, se non aumenteranno il ritmo nel secondo tempo, portare a casa i tre punti. 

47'pt Finisce il primo tempo. 0-0 all'intervallo. 

47'pt Skorupski è bravo in uscita alta sulla palla tagliata dello spagnolo. 

46'pt Ultima occasione in questo primo tempo per la Lazio. Calcio d'angolo che batterà Luis Alberto.

45'pt Saranno 2 i minuti di recupero. 

42'pt Doppio cambio per Inzaghi: fuori Lucas Leiva e Marusic, dentro Escalante e Lazzari. I due non erano al meglio prima della partita. 

41'pt Bologna aggressivo che recupero un buon pallone sulla trequarti laziale. Un rimpallo poi premia Orsolini che non trova da dentro l'area lo specchio della porta. 

38'pt Trova spazio Fares, una delle prime volte, sulla sinistra. Cross che trova Correa al centro dell'area ma il colpo di testa è debole. Skorupski non ha problemi a bloccare la sfera. 

35'pt Meglio la squadra dell'ex Mihajlovic fino al momento. Lazio in difficoltà nel trovare gli esterni con Marusic e Fares che si sono visti pochissimo fino al momento. 

32'pt Bologna vicino al vantaggio con Palacio, che si fa 40 metri palla al piede, sfruttando il movimento di Sansone che gli apre lo spazio davanti. L'argentino arriva al limite e di sinistro prova a battere Reina. Palla che esce di pochissimo. 

30'pt Primo ammonito della partita: è Acerbi che ferma fallosamento Soriano. 

30'pt Buona palla di Marusic che cerca Correa, ma è bravo Tomiyasu a chiudere sull'attaccante argentino. 

29'pt Sugli sviluppi del corner la palla schizza fuori sui piedi di Svanberg che ci prova ma con poca precisione. 

28'pt Intervento deciso di Hoedt su Orsolini. Palla in angolo.

26'pt Il Bologna stavolta arriva nei pressi dell'area di rigore dalla sinistra: Sansone ci prova ma la palla è alta. 

24'pt Infatti Luis Alberto ci prova dalla distanza con forza e precisione, Skorupski però è attento e devia in angolo. 

23'pt Pochi spazi per la Lazio: in fase di non possesso palla il Bologna si piazza quasi tutto dietro la linea della palla. Lasciando il solo Palacio lì davanti pronto a prendere una respinta difensiva e far salire la squadra. 

19'pt Palacio a destra pesca Orsolini, che si era accentrato. L'esterno riesce a trovare anche lo spazio per concludere, ma il tiro è debole e Reina blocca. 

16'pt Giocata di Luis Alberto, che di tacco serve Fares e va a riprendersi il tocco del compagno, conclusione di destro e palla che esce di poco. 

13'pt Irrati va a rivedere le immagini al Var e vede che c'è il tocco di Skouten su Lucas Leiva. Fallo netto e si rimane sullo 0-0. 

13'pt GOL BOLOGNA: Perde palla la Lazio in mezzo al campo e il Bologna ne approfitta: Svanberg arriva ai 25 metri e calcia in porta battendo Reina, apparso in ritardo. 

11'pt Fuorigioco di Immobile, pescato dalla verticalizzazione di Luis Alberto

9'pt Il Bologna è partito molto bene. La squadra di Mihajlovic al momento è padrona del campo: pressione alta e gioco che si sviluppa soprattutto sulla corsia di destra, dove Soriano si allarga a cercare la superiorità numerica. 

6'pt Partita che è cominiciata su buoni ritmi. 

3'pt Buona incursione di Correa a sinistra che mette in mezzo un pallone invitante, ma nessuno è pronto all'impatto. 

2'pt Nulla di fatto, la Lazio ritorna in possesso palla. 

2'pt Indecico in uscita Reina che tocca la palla un istante prima dell'arrivo di De Silvestri. Ancora angolo. 

1'pt Il Bologna parte forte, primo calcio d'angolo della partita per la squadra di Mihajlovic.

1'pt Il primo pallone è per la squadra ospite. 

Stanno per scendere in campo le squadre all'Olimpico. E' tutto pronto per Lazio-Bologna. 

Dopo la notte magica in Champions League, la Lazio torna in campo stasera, all'Olimpico, per affrontare il Bologna. Inzaghi contro Mihajlovic, due ex compagni di squadra che si sfideranno in una partita che mette in palio punti pesanti. Soprattutto per i biancocelesti, che devono rimediare alla sconfitta di sabato scorso contro la Sampdoria. Ci sarà per ovvi motivi un po' di turnover: si scende in campo ogni tre giorni e bisogna mettere mano a tutta la rosa, anche se così profonda non è per Inzaghi, che tra infortuni e mercato, deve fare i conti con i soliti problemi di poca abbondanza. Dalle ultime indicazioni probabile maglia da titolare per Akpa Akpro, l'eroe della serata col Borussia Dortmund. In porta spazio a Reina mentre si rivede tra i convocati anche Lazzari, che però partirà dalla panchina. Turno di riposo per Milinkovic-Savic, nemmeno convocato da InzaghiE nelle turnazioni potrebbe rientrare anche Luiz Felipe per fare spazio a Hoedt. Torna in campionato anche Immobile che ha scontato la squalifica. Al suo fianco ci sarà Correa

DOVE VEDERLA: La partita sarà trasmessa su Dazn 1 a partire dalle 20:45.

PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Akpa Akpro, Leiva, Luis Alberto, Fares; Immobile, Correa. All.: Inzaghi.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone, Palacio. All.: Mihajlovic.

ARBITRO: Irrati di Pistoia. 

Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre, 07:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA