Champions, il Real Madrid e il City
in semifinale: out Liverpool-Dortmund

Mercoledì 14 Aprile 2021
Champions League, Liverpool-Real Madrid e Borussia-Manchester City: dalle 21 la diretta

Liverpool-Real Madrid 0-0

Partita avara di spettacolo all'Anfield di Liverpool, dove tra Reds e Galacticos finisce 0-0. Il Liverpool prova a rendersi pericoloso sin da subito con Salah, ma Benzema pareggia subito il conto delle occasioni pericolose colpendo un palo al 20'. Il Real Madrid gestisce bene la partita lungo tutto il primo tempo, dimostrando grande compattezza soprattutto nel pacchetto di difesa, orfano di Sergio Ramos, Varane e Dani Carvajal e con Valverde costretto ad adattarsi. Nel secondo tempo il Liverpool prova a rifarsi sotto, ma le occasioni restano pochissime, con Salah, Firminho e Jota che ci provano dentro l'area di rigore trovando sempre il muro blanco. Le due squadre arrivano stanche agli ultimi minuti di gara, e a nulla servono i cambi di Klopp, che come l'anno scorso si vede eliminato da una madrilena. Il Real di Zidane, invece, ritrova la semifinale dopo tre anni, dove incontrerà i Blues di Tuchel.

Borussia Dortmund-Manchester City 1-2

Al Signal Iduna Park è il Borussia Dortmund a sbloccare la partita dopo solo 15 minuti, con l'inglese Jude Bellingham, che segna su ribattuta. Da lì in poi il City è costretto a fare la partita, chiudendo nei 50 metri difensivi i tedeschi, ma non riuscendo a trovare grossi spazi per tutto il primo tempo. Il copione non cambia nella seconda frazione, col Dortmund che si compatta verso il basso cercando di non lasciare spiragli e provando a ferire in ripartenza. Poco dopo il 50° Emre Can colpisce il pallone con un braccio in area, e l'arbitro Del Cerro Grande è implacabile a fischiare il rigore, confermato in seguito dal Var. Lo trasforma il franco-marocchino Mahrez, spianando la partita dei Citizens, che mantengono il pallino del gioco senza lasciare margini ai tedeschi. Il gol che chiude la contesa lo sigla però Phil Foden al 75°, sfatando il tabù dei quarti di finale che durava da tre anni e regalando a Guardiola la semifinale contro il PSG.

 

 

Ultimo aggiornamento: 15 Aprile, 20:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA