Mandragora, 200 uova di Pasqua
ai ragazzi della sua Scampia

Martedì 30 Marzo 2021
Mandragora, 200 uova di Pasqua ai ragazzi della sua Scampia

Il calciatore del Torino Rolando Mandragora ha donato duecento uova di Pasqua ai ragazzi che frequentano il semiconvitto nell'Oratorio Don Guanella di Scampia, quartiere dove il calciatore è nato. «Condividere qualcosa di ciò che siamo e di ciò che abbiamo, ci rende più preziosi e più solidali nei confronti di chi è nel bisogno. Caro Rolando, a nome dei ragazzi e dei bambini del semiconvitto Opera Don Guanella di Napoli, ti voglio ringraziare con queste parole che ci nascono dal cuore. Grazie» il messaggio via social del presidente Don Aniello Manganiello al giocatore granata.

Mandragora aveva 14 anni quando lasciò il suo quartiere per trasferirsi nel Genoa. A 23 anni ha disputato 26 gare con la Under 21 e una gara con la nazionale maggiore. Da gennaio è in forza al Torino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA