Milan, continua la corsa Champions:
«Ma col Torino non ci sarà Ibra»

Martedì 11 Maggio 2021 di Salvatore Riggio
Milan, continua la corsa Champions: «Ma col Torino non ci sarà Ibra»

C’è la vittoria sulla Juve da archiviare. Il Milan deve pensare alla partita contro il Torino. Non ci sarà Ibrahimovic: «Leggera distorsione per Zlatan», ha fatto sapere Stefano Pioli.

Juventus. «Una delle nostre qualità è l’equilibrio. Abbiamo gioito domenica sera, ma da ieri mattina stiamo pensando solo al Torino. Domani è una gara importantissima, c'è bisogno di fare ancora dei punti per raggiungere il nostro obiettivo».

Ibrahimovic. «L’unica nota stonata di domenica. Ha subito una leggera distorsione, non ci sarà sicuramente contro Torino e Cagliari».

Brahim Diaz. «Ha determinate caratteristiche, per giocare tra le linee lui e Calhanoglu sono quelli più adatti. Ma domani sarà una partita completamente diversa rispetto a domenica».

Donnarumma. «Gigio è un professionista, è concentrato solo sulle ultime tre partite. Il 24 maggio si tireranno le somme, fino a quel momento nessuno di parlerà del futuro. Siamo tutti concentrati sulla gara di domani».

Ibrahimovic e Gigio. «Si vince e si perde di squadra. Se poi le qualità dei singoli aumentano il proprio valore, ovviamente aumenta anche lo spessore della squadra».

Rebic. «La reazione giusta è quella che ha avuto Ante domenica. Lui è un titolare del Milan, lo sa bene, ma poi io preparo la gara in base a quello che penso sia meglio per la squadra. Chiunque vuole giocare e quindi è giusto che chi non gioca sia arrabbiato. Io ho sempre detto ai miei giocatori che devono sempre aiutare la squadra e avere grande spirito di sacrificio. Rebic non era contento, ma è entrato molto bene. Io faccio le scelte in basa alla partita che vogliamo fare».

Ultimo aggiornamento: 12:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA