Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Milan, sondaggio per Dybala
ma l'Inter è tranquilla

Mercoledì 22 Giugno 2022 di Salvatore Riggio
Milan, sondaggio per Dybala ma l'Inter è tranquilla. Fiorentina, Italiano rinnova fino al 2024

Arrivato Lukaku e messo in stand by Dybala (servono due cessioni tra Dzeko, Correa e Sanchez e il cileno può finire al Marsiglia), l'Inter deve pensare anche al mercato in uscita. Skriniar andrà al Psg per 60 milioni di euro, mentre uno tra de Vrij e Dumfries può finire a Londra, proprio al Chelsea. Nel caso il difensore olandese sarà sostituito da Bremer. Il Torino adesso ha fretta di cederlo e il Milan è troppo indietro per creare delle manovre di disturbo. Il club di via Aldo Rossi, nonostante la nuova proprietà, ha 50 milioni di euro (più quelli che saranno ricavati dalle cessioni) da investire sul mercato. Paolo Maldini e Frederic Massara (filtra ottimismo da tempo sui loro rinnovi, ma ancora non c'è l'ufficialità) devono rinunciare a Botman, considerato costoso dall'ad Ivan Gazidis.

Ed è questa la goccia che ha fatto traboccare il vaso sul rapporto all'interno della dirigenza rossonera. In sostanza, gli obiettivi restano Renato Sanches e Lang. Nelle ultime ore sono salite le quotazioni di Traoré del Sassuolo. C'è stato un sondaggio con l'entourage di Dybala e si può aprire un derby con l'Inter. Che, però, non è preoccupata da queste manovre. La Juventus aspetta Di Maria, tratta Kostic e può salutare Rabiot (ha mercato in Premier). Il Monza è scatenato: presi Ranocchia e Cragno, ora vuole Yoshida e non molla Pinamonti. La Fiorentina oggi ufficializza il rinnovo di Vincenzo Italiano fino al 2024. E vuole Jovic e per la porta pensa a Milinkovic del Torino. L'Atalanta può beffare tutti: è vicina a Cambiaso del Genoa, corteggiato da Inter e Juventus. Radu è vicinissimo alla Cremonese. Nzola non rinnova con lo Spezia, che intanto blocca Destro. Al Lecce piace Deiola.

Ultimo aggiornamento: 10:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA