Inter-Milan, Pioli ha il suo talismano:
«Ibrahimovic è pronto per giocare»

Venerdì 16 Ottobre 2020 di Salvatore Riggio

Tre vittorie su tre per il Milan. Adesso con il derby contro l’Inter arriva la prova del nove. «Sarà un esame difficile, ma ci sentiamo preparati», ha detto Stefano Pioli, con un passato anche sulla panchina nerazzurra.

Partita. «Il Milan ha la propria identità e il proprio modo di stare in campo. Nel nostro lavoro gli esami non finiscono mai. È un esame difficile, l’importante è prepararsi bene, con il poco tempo a disposizione per entrambe le squadre».

Tifosi. «Purtroppo non ci saranno. Però, una partita sentita e lo sappiamo».


Stima Milan. «Ringrazio Carlo Ancelotti per le belle parole spese nei nostri confronti. Il nostro è un percorso iniziato un anno fa. Abbiamo ampi margini di miglioramento. Dobbiamo avere grandissimo rispetto per l’Inter, da tutti è pronosticato come il probabile vincente del campionato».

Derby. «Speravo di arrivare al derby con tre vittorie in campionato e il raggiungimento dei gironi. Sapevamo che non sarebbe stato facile. Ci arriviamo bene, così come l’Inter».

In caso di vittoria. «Ci darebbe tantissimo entusiasmo e fiducia nelle nostre qualità e caratteristiche. Dobbiamo pensare a crescere, migliorare e provare ad essere ambiziosi».

Ibrahimovic. «Sta bene, l’ho visto motivato. Si è allenato solo una settimana, ma è pronto per giocare».

Ultimo aggiornamento: 14:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA