Roma, l'effetto Mourinho svanisce:
da Special One a Special Six

Venerdì 22 Ottobre 2021 di Gianluca Lengua
Roma, l'effetto Mourinho svanisce. Sui social diventa un meme e monta la rabbia: «È bollito»

L’effetto José Mourinho a Roma è scemato. Quella ventata d’aria fresca che aveva portato lo Special One nella capitale sponda romanista, si è trasformata in smog che potrebbe diventare tossico se il match contro il Napoli di domenica dovesse restituire un risultato negativo. Il 6-1 realizzato dal Bodo ai danni dei giallorossi ha aperto delle crepe nelle convinzioni di migliaia di tifosi e fatto emergere delle paure nate in estate ascoltando chi in Inghilterra sosteneva che il portoghese era un tecnico verso il viale del tramonto. 

In effetti, in tanti sui social e nelle radio locali si chiedono che senso abbia avuto denigrare il gruppo riserve e i giovani calciatori già alle prime giornate di campionato e con il mercato distante tre mesi. Aver spaccato gli spogliatoi, tolto le motivazioni alle seconde linee e deprezzare i giocatori sono tutte mosse incomprensibili alla platea giallorossa che sui social sfoga tutte le sue frustrazioni: «Dare la colpa ai giovani calciatori che meriterebbero invece fiducia e continuità in campo (Villar, Mayoral, Darboe, Calafiori e Diawara l'anno scorso il loro lo hanno fatto) è antisportivo. Mi spiace, ma con queste accuse e questi alibi Mourinho sta toccando il fondo», «quindi la favoletta che le dichiarazioni di Mourinho sono sempre volte a togliere pressione alla squadra e caricarla su se stesso era una palla clamorosa?», «Una volta Mourinho difendeva anche l'ultimo dei suoi giocatori, anche il meno forte, creava un gruppo a sua immagine e somiglianza e vinceva. Questo non è più Mourinho (da un pezzo)», «Un allenatore che si mette così platealmente contro metà squadra a ottobre non mi pare sia una genialata. E lo ha già fatto a Manchester e Tottenham (dare un occhio a All or Nothing) e sappiamo come è finita. Vedremo», «Non mi sbagliavo l'estate scorsa quando appresi la notizia di Mourinho allenatore della Roma quando con un tweet scrivevo che questo signore come allenatore è un bollito. Perdere con il Bodo/Glimt con un risultato tennistico è vergognoso». 

Video

Ed è sempre José Mourinho il protagonista di decine di meme che stanno inondando in queste ore i social: dal murale in Vespa in cui è stata aggiunta una racchetta da tennis, al fotomontaggio della sua mano con sei dita, passando per le vignette con scritto “Special…Six”, ad altre in cui la lupa nel logo della Roma è sostituita da un giocatore di tennis. Insomma, la figuraccia ci ha messo poco a diventare virale, l’hashtag #BodoRoma è rimasto in tendenza tutta la notte e mattinata di oggi, il profilo Facebook giallorosso non ha nemmeno comunicato la fine del match (è fermo al pre-gara), in quello Instagram, invece, è stato omesso il risultato ma i commenti sono più di 7300. 

 

Ultimo aggiornamento: 13:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA