Europa League, spauracchio Napoli:
«Sono forti, ma ce la giocheremo»

Venerdì 2 Ottobre 2020

Arrivano le prime impressioni delle tre squadre avversarie del Napoli nel girone europeo. Il primo a commentare il sorteggio è stato Imanol Alguacil, guida della Real Sociedad: «Il Napoli è una squadra forte con grandi calciatori. È un rivale importante e mi piace come squadra. L’AZ è una squadra giovane che punta molto sul gruppo e ci assomiglia. Il Rijeka lo conosco di meno» ha detto in conferenza. «Non potevamo decidere noi il sorteggio ma siamo stati fortunati perché sono tutte trasferte agevoli. In Europa non è facile vincere contro nessuno, ma all’Europa League ci penseremo quando sarà il momento. Ora testa alla Liga».

LEGGI ANCHE Europa League, i segreti di Sociedad, Alkmaar e Rijeka

Una sfida importante anche per l'AZ Alkmaar di Arne Slot: «Andremo a giocare contro due squadre forti in due nazioni calcisticamente importanti. Possiamo giocarcela a testa alta, ci aiuterà quanto abbiamo imparato lo scorso anno», ha detto l'allenatore degli olandesi. La Cenerentola del Gruppo F resta invece il Rijeka di Simon Rozman: «Se vieni sorteggiato in un girone come questo, vuol dire che sei una squadra importante. Abbiamo ottenuto un grande risultato arrivando fin qui, sono felice per quanti potranno godersi queste partite europee con squadre così forti che verranno a casa nostra. Ci saranno grandi partite e non saremo mai sconfitti prima di entrare in campo», ha concluso il croato.

Ultimo aggiornamento: 18:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA