Napoli-Genoa, le pagelle: Lozano protagonista, bene Mertens.

Domenica 27 Settembre 2020 di Pasquale Tina
Meret 6 - Quasi uno spettatore non pagante, ma nel primo tempo dà sicurezza ai suoi.
Di Lorenzo 6 - Commette qualche errore di troppo, ma si riscatta col passare dei minuti.
Manolas 6,5 - Evita guai in un paio di circostanze, lascia il campo all'intervallo per un mal di schiena.
Koulibaly 6,5 - Altra partita sontuosa, proprio dopo la conferma di Giuntoli in diretta tv.
Hysaj 6,5 - Si fa apprezzare anche per giocate d'alta scuola, una lieta novità.
Fabian 6,5 - Qualità e quantità, quello che gli chiede Gattuso in un ruolo delicato.
Zielinski 6,5 - Poco incisivo nel primo tempo, cambia decisamente marcia nel secondo e segna pure.
Lozano 7,5 - Apre le marcature e firma una doppietta: la sua miglior prestazione napoletana.
Mertens 7 - Sforna assist e gol a ripetizione, solita prestazione da applausi.
Insigne 6 - Lascia il campo a metà primo tempo per infortunio, peccato perché non stava sfigurando.
Osimhen 6,5 - Non segna, ma ci mette lo zampino in molte marcature: delizioso il tacco per Zielinski.
Elmas 6,5 - Prende il posto di Insigne e gioca una grande ripresa, firmando anche un gran gol.
Maksimovic 6,5 - Prende il posto di Manolas e la difesa del Napoli resta sbarrata a doppia mandata.
Politano 6,5 - Guadagna applausi con un gran tiro che vale la sesta marcatura.
Lobotka 6 - Qualche minuto in campo anche per lui, a partita ormai in cassaforte.
Ghoulam n.g. - Prende parte alla festa, mostrando progressi nella condizione.

Gattuso 7 - Il Napoli è praticamente perfetto contro il Genoa.

GENOA -
Marchetti 5 - Subisce sei ma ha qualche responsabilità soltanto sul primo, dove potrebbe far meglio
Goldaniga 5 - Parte benino, prima di perdersi nel marasma generale di una difesa allo sbando
Masiello 5,5 - Tiene a galla i suoi nel primo tempo, poi s'innervosisce e per poco non rimedia anche un rosso.
Biraschi 5,5 - Qualche erroruccio di troppo e, nel finale, litiga anche con Koulibaly.
Zappacosta 6 - Tra i migliori del Genoa, nel primo tempo va vicino anche alla marcatura.
Lerager 4,5 - Si divora il gol del pareggio, poi nella ripresa combina altri errori.
Badelj 5 - Perde tutti i duelli in mediana, spianando la strada agli avversari.
Zajc 5 - Non riesce a illuminarsi e Maran lo toglie dal campo a inizio ripresa.
Pellegrini 5 - Schierato subito titolare, si perde Lozano nell'azione del primo gol.
Pjaca 5,5 - Per un tempo riesce a creare grattacapi alla retroguardia azzurra, nella ripresa scompare.
Destro 5 - Si batte con generosità, senza riuscire però mai a rendersi pericoloso.
Ghiglione 5,5 - Entra a situazione compromessa, almeno prova a creare qualcosa.
Pandev 5 - La sua prima giocata è un assist involontario per la quarta rete del Napoli.
Behrami 5 - Ex applauditissimo, fa il suo ingresso a gara segnata.
Radovanovic 5 - Venti minuti per lui, in cui si fa notare appena.
Melegoni n.g. - Maran gli concede qualche minuto, è un giovane che può far strada.
Maran 5 - Il Genoa sparisce dal campo ad inizio ripresa. Ultimo aggiornamento: 20:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA