Sui social pioggia di insulti a Higuain
ma lui zittisce tutti: «Tornerò presto»

Lunedì 19 Febbraio 2018 di Delia Paciello
I napoletani tifano Napoli, e tifano contro la Juve. In molti saranno stati contenti quando nei primi minuti del derby della Mole è uscito zampettante il pericoloso Higuain: non solo perché la più acerrima rivale nella corsa scudetto ha perso un attaccante importante, ma anche perché proprio il Pipita ha attirato su di sé le ire dei tifosi azzurri dopo aver vestito la maglia bianconera. I social si sono scatenati nelle ultime ore, tanti messaggi offensivi verso il numero 9 argentino, qualcuno gli ha augurato il peggio. La risposta alle brutte parole dei tifosi feriti da parte di Gonzalo è già arrivata qualche mese fa proprio attraverso i social: «Chi augura il male di una persona non merita il mio rispetto». Oggi non cede alle provocazioni, e si fa trovare positivo: «Voglio ringraziare tutti, amici, compagni, tifosi, gente che non mi conosce ma vuole il mio bene. Grazie a tutti di cuore. Tornerò presto ad esultare con la squadra e con tutti voi», è la promessa che ha lanciato il Pipita su Instagram.

Anche da casa Juventus arrivano rassicurazioni: oggi gli accertamenti. Le analisi strumentali hanno rilevato un trauma contusivo/distorsivo che però non ha intaccato i legamenti. Sicuramente una buona notizia per i bianconeri, che dovranno affrontare invece il ben più complesso infortunio di Bernardeschi che rischia uno stop di 40 giorni. L’attaccante argentino invece dovrebbe saltare soltanto il prossimo incontro di campionato contro l’Atalanta. E tutt’al più la sfida di Coppa Italia di tre giorni dopo sempre all’Allianz Stadium proprio contro gli orobici. Tra l’altro il Pipita aveva già abituato i suoi tifosi a recuperi record: come quello proprio prima della gara al San Paolo contro gli azzurri, dove tornò in campo a pochi giorni dall’intervento alla mano.

Il reparto offensivo della principale avversaria degli azzurri resta comunque in grande difficoltà: dopo Dybala (rientrato ieri) e Cuadrado, quella dell’ex Fiorentina risulta un’altra assenza pesante per la Juventus. Anche Mandzukic al momento out, ma dovrebbe recuperare per il match con l’Atalanta. Ma l’attacco bianconero sembra ridotto ai minimi termini, nonostante l’ampia rosa di campioni. Un motivo in più per il Napoli per sperare. Questa volta anche il fato potrebbe essere dalla parte degli azzurri.

Ultimo aggiornamento: 19:44