Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Omar Elabdellaoui, il calciatore del Galatasaray ferito agli occhi per i botti: rischia di perdere la vista

Venerdì 1 Gennaio 2021
Omar Elabdellaoui, il calciatore del Galatasaray ferito agli occhi per i botti: rischia di perdere la vista

Ferito per colpa dei botti di Capodanno in casa, rischia che la sua carriera venga seriamente compromessa. Parliamo di Omar Elabdellaoui, calciatore del Galatasaray e della Nazionale norvegese, che durante i festeggiamenti di ieri notte si è gravemente ferito agli occhi durante l’esplosione dei fuochi d’artificio. Non è ancora del tutto chiara la sua situazione, ma secondo i media internazionali Elabdellaoui rischierebbe addirittura di perdere la vista.

In una nota, il club ha fatto sapere che il giocatore «ha ricevuto i primi soccorsi dopo lo sfortunato incidente: il danno sarà chiaro solo dopo ulteriori esami. Ora è cosciente e non è in pericolo di vita». Il tabloid britannico The Sun parla di ustioni «anche al viso e alle mani», ma è il danno agli occhi che preoccupa di più, perché potrebbe mettere fine alla sua carriera.

In ospedale Omar ha avuto la vista dell’allenatore Fatih Terim (vecchia conoscenza della nostra Serie A, a Fiorentina e Milan) e del capitano Arda Turan, ex Barcellona. Elabdellaoui, di origini marocchine ma nato a Oslo, ha 29 anni: cresciuto nel vivaio del Manchester City, ha militato anche a Feyenoord, Olympiacos e Hull City prima di arrivare in Turchia la scorsa estate.

Ultimo aggiornamento: 13:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA