Pelè torna a casa: è stato dimesso dall'ospedale di Parigi

Martedì 9 Aprile 2019
Pelè

''O Rey torna a casa. Debellata l'infezione alle vie urinarie, i medici hanno dato l'ok a Pelè che è stato dimesso dall'ospedale parigino. A quanto riportano i media brasiliani la legenda del calcio mondiale, ricoverato lo scorso 2 aprile all'American Hospital di Parigi dopo un evento organizzato dal Paris Saint Germain, partirà oggi stesso per il Brasile. Ieri Pelé ha ricevuto una visita del connazionale Neymar. Pelé, 78 anni, è l'unico giocatore ad aver vinto 3 mondiali, in carriera ha giocato 1363 partite realizzando 1281 gol. L'infezione alle vie urinarie è solo l'ultimo di una lunga serie di problemi di salute che hanno afflitto il campionissimo in questi anni, dalle protesi all'anca ai calcoli renali. i giornali brasiliani riportano anche il «profondo ringraziamento» del 78enne Edson Arantes do Nascimento a quanti si sono prodigati per le cure e l'affetto riversatogli in questi giorni. «Mentre ero qui a Parigi, ho sofferto di una grave infezione del tratto urinario che richiedeva cure mediche e chirurgiche di emergenza - ha fatto sapere la leggenda del calcio - Ma, grazie al grande affetto dell'equipe medica dell'American Hospital di Parigi, sono pronto per tornare a casa. Voglio esprimere i miei più sentiti ringraziamenti al team medico che mi ha curato. La Francia ha non solo grandi giocatori, ma anche grandi medici. Parigi, torneremo presto».

Ultimo aggiornamento: 21:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA