Portanova, rivolta dei tifosi dopo i 6 anni per stupro. Il Genoa lo manda in tribuna

Il club lo aveva inserito tra i convocati per la partita con il Sudtirol

Portanova in tribuna: il Genoa cambia idea (dopo averlo convocato) per le critiche dei tifosi
Portanova in tribuna: il Genoa cambia idea (dopo averlo convocato) per le critiche dei tifosi
Giovedì 8 Dicembre 2022, 17:20 - Ultimo agg. 10 Dicembre, 09:05
2 Minuti di Lettura

Alla fine hanno fatto tutti un passo indietro: Portanova, il calciatore del Genoa condannato martedì scorso in primo grado (con rito abbreviato) a sei anni di carcere per violenza sessuale di gruppo, è stato mandato in tribuna dal nuovo tecnico Alberto Gilardino per la partita in casa contro il Sudtirol. Un cambio di direzione dopo che nelle scorse ore il centrocampista era stato regolarmente convocato: una scelta che aveva scatenato le polemiche, anche dei tifosi genoani. «Non doveva essere convocato, la società ha agito malissimo. Vederlo con la squadra è una grande delusione», il tenore dei messaggi recapitati sui social al club.

La linea del Genoa 

Una reazione che ha spinto la società a rivedere la decisione iniziale: Portanova, fin dal giorno dopo la sentenza, era tornato a Genova da Siena (dove si è tenuto il processo) e il club lo aveva reintegrato subito in gruppo, non prendendo alcun provvedimento nei suoi confronti. Anche perché - era la linea della società - «il giocatore è da considerare non colpevole sino a quando la sentenza non passerà in giudicato». Portanova quindi aveva svolto la rifinitura e poi era stato inserito tra i convocati, scatenando la reazione della piazza. Nelle ultime ore il dietrofront, per non alimentare ulteriori polemiche in una partita delicata come quella (poi vinta 2-0) contro il Sudtirol. La prima di Gilardino quindi è stata un successo, ma già dalle prossime ore lui e la società saranno chiamati a prendere una decisione che sia definitiva per il resto della stagione. Il primo appuntamento segnato sul calendario è per domenica 11 quando il Genoa sarà in campo ad Ascoli. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA