Premier League, ecco i verdetti:
United e Chelsea in Champions

Domenica 26 Luglio 2020 di Giuseppe Mustica
Il Manchester United e Il Chelsea in Champions League. Retrocedono Watford e Bournemouth. Il Tottenham di Mourinho – con lo Special One che festeggia alla fine – in Europa League. Sono questi i verdetti della Premier League arrivati alla fine dell’ultimo turno. Una giornata ricca di gol ed emozioni. E adesso si pensa già alla prossima stagione che ripartirà il 12 settembre. 
 
UNITED CORSARO, MOU: CHE RIMONTA
 La squadra di Solskjaer va a vincere (2-0) sul campo del Leicester brindando così alla qualificazione Champions. Il rigore di Bruno Fernandes ha spaccato la partita nel secondo tempo, prima del gol, in pieno recupero, di Lingard, che fa esplodere di gioia i Reds. Stesso risultato anche per il Chelsea, che in casa superano i Wolves grazie alle reti di Mount e di Giroud arrivate entrambe nel recupero del primo tempo. La squadra di Lampard chiude quarta in classifica per via degli scontri diretti sfavorevoli contro lo United. Il pareggio sul campo del West Ham permette all’Aston Villa di salvarsi a discapito del Watford, sconfitto 3-2 dall’Arsenal e del Bournemouth che nonostante la vittoria (1-3) sul campo dell’Everton – di Kean il gol per la squadra di Ancelotti – non riesce a fare il miracolo. Clamorosa la rimonta del Tottenham, che riesce a qualificarsi per la prossima Europa League. Accedono alla fase a gironi grazie alla miglior differenza reti sul Wolverhampton gli uomini di Mourinho che alla fine si lascia andare ad un’esultanza come al solito poca contenuta ma sicuramente meritata. Senza problemi, nonostante ormai non avessero più nulla da chiedere, il Liverpool (1-3) sul Newcastle e il Manchester City (5-0) sul Norwich.
 
I NUMERI
 Il Liverpool chiude a 99 punti (record per il club) e con la miglior difesa. Il Manchester City invece supera quota cento: sono 102 i gol in campionato segnati dalla squadra di Guardiola, che battono anche il Bayern Monaco (100 alla fine del campionato). Sono 78 i punti di differenza tra la prima della classe e il Norwich, retrocesso con 21 punti in tutta la stagione. Ederson (City) vince il “Guanti d’oro”: 16 clean sheet su 35 partite disputate, nessuno come lui. Vardy vince il titolo di capocannoniere (23), seguito da Aubameyang (22). Jordan Henderson, capitano del Liverpool, è stato infine premiato come miglior giocatore della stagione.  Ultimo aggiornamento: 19:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA