Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, la rivoluzione parte dal centrocampo: Veretout e Diawara sacrificabili. Ndombele o Kamara le alternarive

Caso Ndombele: Conte lo ha messo fuori rosa al Tottenham

Giovedì 20 Gennaio 2022 di Gianluca Lengua
Roma, la rivoluzione parte dal centrocampo: Veretout e Diawara sacrificabili. Ndombele o Kamara le alternarive

La cessione Amadou Diawara può dare un impulso al mercato della Roma, la sua partenza aprirebbe alla possibilità di prelevare in prestito un nuovo centrocampista per José Mourinho. Il guineano in queste ore sta disputando la Coppa d’Africa, è lontano da Trigoria ma in constante contatto con il suo procuratore per valutare le offerte sul piatto. Per adesso ne sono arrivate tre, di cui una dalla Spagna (Valencia) e un’altra dalla Turchia (Galatasaray). Già la scorsa estate era a un passo dalla cessione, ma la voglia di restare a Roma e le mete proposte da Tiago Pinto, lo hanno indotto a restare e giocarsi le sue possibilità con Mourinho.

Roma, c'è la Coppa Italia: Mourinho è alla guida, è uno specialista con nove trofei nazionali vinti

Scelta che si è rivelata sbagliata, dato che lo Special One non lo ha mai praticamente utilizzato relegandolo in panchina. Ecco perché gennaio potrebbe essere il mese giusto per l’addio. Una partenza che aprirebbe nuovi scenari: in prima battuta c’è l’opportunità Kamara, sullo sfondo Ndombele. Il centrocampista del Marsiglia ha il contratto in scadenza a giugno 2022 e il suo cartellino costerebbe circa 20 milioni (da scontare dai riscatti di Under e Pau Lopez), il problema è l’ingaggio di circa 5 milioni a stagione. Più ghiotta, non economicamente, l’alternativa Ndombele: Conte lo ha messo fuori rosa al Tottenham (ieri era in tribuna nella vittoria per 3-2 contro il Leicester) e lui cerca una sistemazione per i prossimi sei mesi.

Roma, restyling a centrocampo: Kamara e Ndombele in pole

Anche qui, però, il problema è il salario: guadagna 10 milioni di sterline e la Roma dovrebbe versagliene la metà per assicurarselo. A centrocampo c’è da valutare anche la questione Veretout, un giocatore stimato da Mourinho, ma in netta flessione. A testimoniarlo la panchina contro il Cagliari, situazione che si è ribaltata per via dell’’infortunio di Pellegrini. Le offerte ci sono (Tottenham in pole), ma è difficile che la Roma se ne privi a gennaio, possibile, invece, una cessione in estate per dare continuità alla rivoluzione a centrocampo voluta a da Mourinho. 

 

Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio, 09:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA