Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, assalto a Kamara se si sbloccano le cessioni: il Valencia su Diawara, Fazio e Reynolds i nodi

Tiago Pinto è al lavoro per snellire la rosa e regalare a Mourinho almeno un altro colpo di mercato

Martedì 18 Gennaio 2022 di Gianluca Lengua
Boubacar Kamara (22), giocatore del Marsiglia sul taccuino di Pinto

«Se ci dovessero essere delle opportunità di mercato, le coglieremo». Tiago Pinto ha lasciato una porta aperta a nuovi acquisti per la Roma negli ultimi giorni di mercato di gennaio. Il dirigente, però, dovrà mettere a segno una serie di cessioni per abbassare la pressione sul monte ingaggi e avere libertà di manovra. A partire da quella di Diawara, sopportato da Mourinho che lo vorrebbe con la valigia in mano. In queste ore sta giocando la Coppa d’Africa, ma al suo ritorno potrebbe essere dirottato al Valencia, meta che non piace però al centrocampista. Tra i tanti nodi da sciogliere c’è anche quello della formula: l’ideale per la Roma sarebbe un prestito con obbligo di riscatto ma è difficile che il club spagnolo la accetti. Il giocatore interessa anche al Galatasaray dato che l’affare Gedson Fernandes è saltato per volontà del Benfica. Tra i sopportati, ma fuori rosa, c’è anche Federico Fazio che rappresenta un vero e proprio fardello per Pinto, anche perché il difensore avrebbe intentato causa alla Roma. Su di lui c’è la Salernitana di Walter Sabatini, l’uomo che lo ha portato nella Capitale: «Fazio era il centrale della Roma di Spalletti che, a mio avviso, ha inciso tanto come testimoniato dagli 87 punti», il riferimento del direttore sportivo nella sua conferenza stampa di insediamento. È tornato in discussione anche il futuro di Reynolds, il terzino acquistato un anno fa per volere del vice presidente Ryan Friedkin: la trattativa con l’Anderlecht si è impantanata e l’esterno rischia di restare in panchina per altri 5 mesi.

Pinto prepara l'assalto a Kamara

Se si dovesse concretizzare almeno una di queste cessioni, allora ci sarebbe spazio per un nuovo acquisto e l’ideale per Pinto sarebbe Kamara. In un’intervista recente ha lasciato aperta la porta della cessione a gennaio: «Il mio contratto scade a giugno e se resterò farò di tutto affinché il Marsiglia raggiunga la Champions. A parte questo, con il mercato aperto tutto può succedere». La Roma resta alla finestra anche perché gode di un credito di 20 milioni con il Marsiglia per il riscatto obbligatorio di Pau Lopez e Under. Il reale problema sarebbe il contratto: Kamara chiede almeno 5 milioni a stagione, che con il decreto crescita diventerebbero circa 2,5. In partenza anche Carles Parez (Cadice) e Santon che ha detto “no” all’Hull City, mentre in estate non è escluso che possa salutare Veretout che piace a Tottenham e Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA