Roma, è rottura con Karsdorp: anche oggi non si presenta all'allenamento. Multa in arrivo

La società è pronta a comminare una sanzione pari al 30% del suo stipendio mensile

Roma, è rottura con Karsdorp: anche oggi non si presenta all'allenamento
Roma, è rottura con Karsdorp: anche oggi non si presenta all'allenamento
di Gianluca Lengua
Lunedì 21 Novembre 2022, 11:30
3 Minuti di Lettura

Rick Karsdorp non ha risposto nemmeno oggi alla convocazione per l’allenamento. È la seconda seduta che salta dalla ripresa di ieri senza autorizzazione della società che è pronta a comminare una multa pari al 30% del suo stipendio mensile. L’esterno ha rotto definitivamente con i giallorossi dopo la sfuriata di Mourinho in diretta tv nel post gara di Sassuolo-Roma («È un traditore. È meglio che si cerchi un’altra squadra») e la mancata convocazione all’Olimpico per la partita contro il Torino. Karsdorp era nella lista dei giocatori convocati per la ripresa degli allenamenti, ma ha fatto avvisare dal suo agente che non si sarebbe presentato. L’olandese vuole cambiare club e potrà a farlo solo durante la sessione invernale di mercato. Non è ancora chiaro come voglia gestire il mese che lo separa da un quasi certo addio. Potrebbe allenarsi assieme a un personal trainer, oppure, rientrare a Trigoria e farsi affiancare da un preparatore dedicato. È certo a questo punto che non partirà per il Giappone domani mattina dove la Roma ha pianificato una tournée fino al 29 novembre, né andrà in ritiro con la squadra in Portogallo. La storia tra Karsdorp e i giallorossi è ai titoli di coda, è solo questione di tempo. Alla finestra c’è la Juventus, pronta a prelevarlo (in prestito) per dare un’alternativa ad Allegri sulla destra. Sono interessati anche Feyenoord e Marsiglia, ma a complicare le cose il contratto con scadenza al 2025 che agevolerebbe la strada solo per una cessione temporanea. Modalità che Pinto vorrebbe evitare, consapevole, però, che il valore del cartellino è praticamente crollato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA